Will: con ‘Le cose più importanti’ in gara a Sanremo Giovani, il videoclip

[CS] È disponibile Le cose più importanti, nuovo singolo e video di Will  con il quale l’artista si prepara a disputare la finalissima di Sanremo Giovani in diretta su Rai 1 dal Teatro del Casinò di Sanremo il prossimo 16 Dicembre. Il brano in uscita su etichetta Capitol Records Italy (Universal Music Italy) è già disponibile su tutte le principali piattaforme digitali    e arriva in seguito al successo virale di oltre 100 milioni di stream conquistati con i precedenti brani.

Le cose più importanti nasce in studio qualche mese fa – dichiara Will – il mood del pezzo mi ronzava già nella testa da un po’ e la scrittura è stata immediata e spontanea. Ispirato da una storia vera il brano racconta di una vicenda d’amore iniziata davvero presto, proprio da bambini. E’ un viaggio in musica in cui molte persone possono ritrovarsi e che dimostra come siano davvero le cose più importanti a rimanere, nonostante il tempo passi e molte cose cambiano, altre emozioni rimangono intatte.

Le cose più importanti – prosegue Will – sono anche quelle che bisogna trovare il coraggio di dire nella maniera più semplice possibile, perché non sappiamo quante possibilità avremo poi per dirle.  È necessario imparare che sono proprio “le cose più importanti” che non dobbiamo mai rimandare.  È  un pezzo sincero, a tratti malinconico, al tempo stesso un invito a non avere paura di mostrare la bellezza anche delle proprie fragilità”

Attraverso il nuovo singolo, Will prosegue così il suo nuovo percorso artistico e personale, la naturale evoluzione pop di un giovane fuoriclasse della musica che ha trovato la sua vera identità: un musicista estremamente sensibile che è riuscito in poco tempo a mostrare la sua vera essenza, svelando le fragilità che anche un giovane ragazzo può incontrare. Un percorso unico in cui Will è riuscito ad aprire il suo cuore, la sua mente e la sua musica verso ulteriori orizzonti sonori in cui l’attitudine pop abbraccia sapientemente il mondo urban.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *