Le opere dell’artista misterioso Edward Spitz in mostra per la prima volta in Sardegna

Da giovedì 28 luglio le opere dell’artista di fama internazionale – e ancora oggi senza volto – Edward Spitz arrivano per la prima volta in Sardegna dove saranno in mostra per tutta l’estate fino al 4 settembre all’interno del Grand Hotel Poltu Quatu. Una location d’eccezione, una delle mete estive più ambite e lussuose al mondo, nel “porto nascosto” che accoglierà venti opere della Sardinia Collection 2022 di Edward Spitz. L’ingresso aperto al pubblico è gratuito.

In occasione della Exhibition Sardinia Collection 2022, Edward Spitz presenterà opere realizzate per l’occasione sul tema della salvaguardia e della sostenibilità ambientale. L’artista misterioso prende forte ispirazione dal mondo del fumetto, individuando quelli che sono i personaggi più iconici tra i pilastri della narrativa del settore come Topolino, Paperino, Minnie, Paperone e tanti altri e li trasforma in vere e proprie icone pop senza tempo.

In questo processo di trasformazione che compie l’artista, l’opera acquisisce un messaggio e un significato più ampio: quelle che sono figure che siamo soliti associare ai nostri ricordi di infanzia diventano mezzi per comunicare al mondo dei temi sociali ed economici, paradossi e controversie dei tempi moderni, in maniera ironica e dissacrante. L’artista non giudica, osserva e riproduce con la sua chiave di comunicazione speciale.

Le pagine di originali fumetti d’epoca costituiscono lo sfondo dell’opera, a cui l’artista sovrappone delle icone e degli elementi dipinti a mano, sigillati per sempre nella tela da uno spesso strato di resina, in un risultato che fonde pop art e street art.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *