Dal romanzo ‘L’intoccabile’ la serie Prime Video ‘Bang Bang Baby’

L’attesa si è protratta ma, finalmente, dal 31 maggio sono disponibili in esclusiva su Prime Video gli ultimi cinque episodi che completano la serie Bang Bang Baby. Crime drama ambientato nel Nord Italia, la vicenda ci riporta nella seconda metà degli Anni Ottanta e mette al centro la giovanissima Alice, sedicenne a cui presta il volto Arianna Becheroni. La sua è una di quelle vite adolescenziali che scorrono normali fino a quando una notizia non la sconvolge del tutto: il padre, che Alice credeva morto, in realtà è ancora vivo.

Credits: ©️Prime Video & Amazon Studios, photo by Andrea Pirrello

Così, la quotidianità di una ragazzina fatta di scuola, amicizie, passioni e un futuro in costruzione precipita in un inferno che ha l’odore della malavita. Una malavita di cui la serie tv cerca di trasferire sullo schermo il fascino oscuro e seducente in cui Marisa Merico ha affondato le mani nel romanzo che ispira la produzione seriale. L’intoccabile (Sperling & Kupfer) è, infatti, la storia della sua stessa autrice, che nel 1988 lasciò la Gran Bretagna dove abitava con la madre per raggiungere il padre, uno dei padrini più spietati che controllava la piazza di Milano.

Dalle attenzioni amorevoli al reclutamento nel clan, il passo fu breve e per Marisa/Alice si aprì una voragine brutale di violenza, arcaicità, corruzione, soldi e potere.

L’autrice de L’intoccabile

Marisa Merico è nata a Milano nel 1970 da una ragazza inglese di Blackpool e da Emilio Di Giovine, diventato un boss internazionale della ’ndrangheta. Per la sua attività nel clan dei Di Giovine-Serraino, la Merico è stata condannata a dieci anni di carcere, poi ridotti a quattro e scontati in una prigione inglese. Dopo la nascita del secondo figlio, ha voltato definitivamente le spalle al mondo criminale da cui proveniva.

Cover Sperling & Kupfer

Marisa Merico è un’adolescente quando nel 1988 lascia sua madre e la Gran Bretagna per raggiungere il padre in Italia. Emilio Di Giovine è uno dei padrini mafiosi più famosi e spietati di quel periodo, ma per sua figlia è l’uomo più amorevole, sofisticato e potente del mondo. Arrivata a Milano, la giovane non ha idea di essere piombata nel cuore di un impero fatto di droga, armi e riciclaggio di denaro. Marisa sa che suo padre farebbe qualsiasi cosa per lei, ma non si aspetta quanto lui le chiederà in cambio.

All’inizio Emilio la protegge dalle operazioni di famiglia e la sommerge di attenzioni e regali. Ma presto la tentazione di trasformarla in una nuova recluta prende il sopravvento e Marisa viene trascinata sempre più a fondo nel regime sinistro e brutale del clan, assistendo a cose di cui ha troppa paura per crederle vere. Quando decide di fuggire con un fidato affiliato del clan, suo padre decide che è pronta per essere iniziata alla vera natura dell’azienda di famiglia.

Ambientato in una Milano livida e feroce, ritratto di un mondo arcaico, spietato, profumato di soldi e potere, un viaggio sconvolgente nel pozzo nero della ’ndrangheta – dal pestaggio di chi ha «osato» parlare a una donna, alla corruzione di giudici e polizia – ripercorso con gli occhi di una protagonista. La straordinaria storia di Marisa ha ispirato la serie tv italiana Amazon, Bang Bang Baby.

Bang Bang Baby, la colonna sonora

A rendere emotivamente l’impatto con un mondo spietato e senza scrupoli ci pensano anche la colonna sonora originale della serie, realizzata da Santi Pulvirenti e rilasciata dall’etichetta Lakeshore Records, e una playlist con le principali hit degli Anni Ottanta. Ma che freddo fa di Nada, Felicità di Al Bano e Romina Power, The Killing Moon di Echo & The Bunnymen: questi e molti altri sono i brani che accompagnano gli episodi. La playlist ufficiale fa rivivere le atmosfere del periodo in cui è ambientata la storia, per un viaggio in un’epoca musicale che non è mai tramontata.

Bang Bang Baby è un crime drama in dieci episodi ambientato nel 1986 che coinvolge nel cast, oltre a Becheroni,  Adriano Giannini, Antonio Gerardi, Dora Romano, Lucia Mascino e Giuseppe De Domenico. Creata da Andrea Di Stefano, diretta da Michele Alhaique (ep. 1-2-3-4-7-8), Margherita Ferri (ep. 5-6), Giuseppe Bonito (ep. 9-10), con la supervisione artistica di Michele Alhaique, scritta da Andrea Di Stefano, Valentina Gaddi e Sebastiano Melloni, Bang Bang Baby è prodotta da Lorenzo Mieli per The Apartment e Wildside, entrambe società del gruppo Fremantle.

Immagine in evidenza: Credits ©️Prime Video & Amazon Studios, photo by Andrea Pirrello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *