‘Diavoli – Seconda stagione’, il legame tra arte e serie tv nelle parole di Luca Bernabei

Venerdì 13 maggio va in onda su Sky il finale della seconda stagione di Diavoli, financial thriller internazionale con protagonisti Alessandro Borghi e Patrick Dempsey, prodotto da Lux Vide. Nel corso delle puntate il pubblico ha potuto ammirare le opere dell’artista contemporaneo Giuseppe Gallo la cui poetica si fonde con la fotografia e la sceneggiatura di questa serie tv.

Credit Sky

L’aspirazione a rintracciare l’ordine segreto del mondo, così come la volontà di manifestarne l’enigma, si sposano perfettamente con le atmosfere della seconda stagione di Diavoli. Accanto alle sue opere, tra i tanti lavori di diversi artisti, anche due quadri: il primo di Sandro Chia, pittore transavanguardista legato alla crisi finanziaria degli anni ’70 e il secondo di Mario Schifano, uno tra i massimi esponenti della pop art in Italia, entrambi appartenenti alla collezione di Pino Calabresi, che grazie alla sua disponibilità ha reso la scenografia di Diavoli – seconda stagione ancora più interessante e ricca di arte e cultura.

Inoltre si riconoscono i quadri dipinti da Pietro Ruffo, Emily Sartor e Aldo Mondino. Nella clip video che segue l’AD di Lux Vide e Produttore di Diavoli, Luca Bernabei, che parla del legame tra l’arte e la seconda stagione di questa serie tv internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *