Axos, ‘Manie’ è il nuovo album: “Nell’oblio assoluto ho scoperto chi ero”

Si intitola Manie (under exclusive license to Believe Artist Services), come quelle con cui si è trovato a fare i conti, il nuovo album di Axos, nato con l’irruenza che una battaglia interiore richiede. Disponibile dal 25 marzo, il disco contiene undici tracce melodic rap in cui l’artista ha voluto coinvolgere diversi nomi della scena italiana, tra i quali spiccano – solo per citarne alcuni – Emis Killa, Ensi, Jake La Furia e Tancredi.

Terzo progetto discografico di Axos, Manie è così introdotto dal rapper milanese in occasione della conferenza stampa: “Questo è un disco nato in brevissimo tempo, in un mese di scrittura; ed è nato molto naturalmente: è stato uno sfogo chiuso in studio con il mio produttore. Mi ha dato la possibilità di affrontare tutte le sfumature della musica che volevo con reference anche molto diverse fra loro“.

“È un disco che arriva dopo periodo di introspezione devastante – continua Axos – e credo che si senta l’omogeneità di aver fatto tutto in un colpo solo rispetto al passato. A questo giro è andato tutto dritto e non ho ritoccato praticamente niente né ci sono stati scarti“.

E ancora, in merito al titolo il rapper spiega: “Ho intitolato il progetto Manie perché nasce da un’introspezione che mi ha portato ad avere più consapevolezza di me stesso e mi ha fatto entrare in contatto con quella che è la mia pazzia. Ho sfruttato il percorso nella mia psicologia per arrivare al fulcro, a quello che sono io. Mi sono rapportato con il mondo  reagendo e, a un certo punto, le sovrastrutture sono crollate. È stato doloroso ma bello: adesso ho un rapporto più sincero con me stesso. Quindi, sento meno frustrazione e più libertà, senza paranoie.

Ma qual è stata, allora, la sovrastruttura, la paura, più grande con cui Axos si è trovato a combattere? “Il giudizio, costante e da parte di chiunque – risponde immediatamente – L’ho superato rendendomi conto che questa paura del giudizio altrui era un costante giudicare me stesso. Significava anche non ero abbastanza sincero con me stesso. Nell’oblio assoluto ho scoperto chi ero e ho imparato ad accettare il bambino che ho dentro. Da lì, è venuto tutto il resto: la mia musica, la mia voce, i miei testi, la mia vita… ho iniziato a esprimermi in maniera più diretta“.

Tracklist

  1. Paura di me (prod. Jvli)
  2. Un’altra canzone per te (prod. Jvli);
  3. Ubriaco feat. Cicco Sanchez (prod. Jvli);
  4. Padri feat. Ensi, Inoki (prod. Jvli);
  5. Thriller feat. Nerone (prod. Jvli, Verano);
  6. Sotto zero feat. Emis Killa, Jake La Furia (prod. 2nd Roof, Jvli);
  7. Sur la Lune (prod. LAX, Eiemgei);
  8. Geloso (prod. Jvli, Fiodor);
  9. Molecole (prod. Jvli);
  10. Cosa vuole questa musica stasera feat. Tancredi (prod. Jvli);
  11. Malavita (prod. Jvli)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *