Tommaso Paradiso e l’album ‘Space Cowboy’: “Musica pop in purezza”

Da venerdì 4 marzo è disponibile Space Cowboy, il primo album solista della carriera di Tommaso Paradiso che partirà in tour nei teatri a fine mese. Con la produzione di Federico Nardelli (con l’eccezione di Tutte le Notti, prodotta da Dorado Inc.), il disco di Paradiso inaugura una nuova stagione musicale rimanendo fedele alla poetica con cui il cantautore si è fatto conoscere e apprezzare dal pubblico.

Volevo fare sentire la canzone nella sua essenza più pura, svuotata di tutti gli arrangiamenti, dei sintetizzatori e di tanta roba che mettevo prima nei dischi – esordisce l’artista romano spiegando il progetto e le scelte produttive –Mi sono chiesto che cosa mi piace nella musica proprio come fa Paolo Sorrentino, che mi chiede spesso perché ho iniziato a fare musica. La mia risposta è perché voglio sentire cose che non sento… ecco, mi piacerebbe ascoltare un disco che ha questi suoni. Volevo esattamente un disco che suonava così.”

È la purezza delle musica pop, con tanta ispirazione Anni Ottanta nei chorus; con le chitarre alla Vasco, Carboni e Stadio; la batteria grossa al centro; un basso che con tutta l’umiltà possibile si ispira a John Lennon solista.

Tommaso Paradiso

Per quanto riguarda i testi, poi, Paradiso racconta: “La traccia Space Cowboy è esattamente il manifesto del disco e di quello che cono in questo momento, non a caso dà il titolo a tutto l’album. È un po’ il mio testamento, racchiuso nel verso Tu vuo’ fa’ l’americano / Ma nel cuore c’hai Vasco: l’America è per me un punto di riferimento: estetico, con il suo mondo cowboy e i western, produttivo, di sound e show. E poi per noi italiani rappresenta sempre il sogno ma nel cuore c’è l’Italia e questo è un disco pieno di Italia e di Vasco ne è il padre, anche se non perfetto. Ci sono dentro i dolori, le gioie e le cazzate; è un album che afferma tutta la mie fierezza di essere nato nell’armonia, nelle melodie e nella drammaturgia italiane ma che guarda al sogno dell’America“.

A Space Cowboy seguirà, il 26, 27 e 28 aprile l’uscita nelle sale di Sulle Nuvole, il primo film da regista di Tommaso Paradiso, storia d’amore e musica che vede come protagonisti gli attori Marco Cocci e Barbara Ronchi. Il film è una produzione Warner Bros. Entertainment Italia e Cinemaundici. 

Dal 25 marzo partirà lo SPACE COWBOY TOUR (già Sulle Nuvole Tour), prodotto e organizzato da Vivo Concerti. Gli show saranno riposizionati su più date e nei teatri per garantire la massima sicurezza in ottemperanza alle norme vigenti sulla capienza richiesta in merito agli spettacoli dal vivo. 

  • 25 e 26 marzo 2022 Jesolo (VE) PalaInvent
  • 29 marzo 2022  Napoli Teatro PalaPartenope
  • 31 marzo e 1 aprile 2022 Bari Teatro Team
  • 4 e 5 aprile 2022 Torino Teatro Colosseo
  • 7 e 8 aprile 2022 Bologna Teatro EuropAuditorium
  • 12 e 13 aprile 2022 Firenze Teatro Verdi
  • 15, 16 aprile e 4 maggio 2022 Milano Teatro degli Arcimboldi
  • 21, 22, 28 e 9 aprile 2022 Roma Auditorium Conciliazione
  • 21 agosto 2022 Roccella Jonica (RC) Teatro Al Castello
  • 26 agosto 2022 Taormina (ME) Teatro Antico

I biglietti precedentemente acquistati restano validi per le nuove date. Sarà possibile consultare il sito www.vivoconcerti.com per verificare la corretta riassegnazione dei biglietti in proprio possesso e per informazioni riguardanti la procedura da seguire. L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.