Mafuel, dal 4 marzo il singolo ‘Cuore di spine’ prodotto da Mameli

[CS] Venerdì 4 marzo esce Cuore di spine (Etichetta Hokuto Empire – Distribuzione Sony Music Italy / Columbia Records), il nuovo singolo del cantautore indie pop Mafuel che torna dopo il brano di debutto Senza dirmi addio che ha superato i 200mila ascolti in streaming.

Cuore di spine, prodotto dal cantautore indie pop e producer Mameli, racconta la storia dello stesso Mafuel, che ha messo in campo tutta la forza per perseguire i propri sogni e obiettivi in ambito artistico, superando i momenti di solitudine e la sensazione di sentirsi diversi e non capiti realmente dagli altri.

«‘Cuore di Spine’ è un pezzo autobiografico, tratta vicende che ho vissuto realmente sulla mia pelle, ma credo che tutti possano rispecchiarsi nelle sue liriche. – racconta Mafuel – È un brano che racconta di quanto sia difficile, per una persona fragile e sensibile, esporre le proprie difficoltà e i propri desideri in una società che non è pronta ad ascoltare chi ha bisogno. È una vana richiesta d’aiuto di chi è rassegnato e sa di dovercela fare da solo contro tutti. Molto marcata è la tematica del pregiudizio, specialmente verso chi ha come sogno quello di vivere d’arte.

La canzone si fa portavoce di un argomento che riguarda tantissime persone, ma che ancora oggi, in parte, è considerato un tabù: l’ansia. Un’ansia che porta a procrastinare continuamente e ad isolarsi dal mondo per paura di sbagliare, mentre tutto attorno scorre. La melodia dark esprime perfettamente la sensazione creata dal contrasto tra la solitudine e la grande voglia di gridare al mondo che ce la possiamo fare anche da soli. Nel ritornello rimando all’immagine della notte, simbolo perfetto di tutte queste sensazioni, e alla dipendenza di affetto, che spesso rischia di distruggerci nel momento in cui ci rendiamo conto che nessuno, a parte noi stessi, potrà mai capire le nostre esigenze a pieno».