Lo chef stellato Michelangelo Mammoliti a Identità Milano 2021

[CS] Domenica 26 settembre presso il MiCo di Milano il pluripremiato chef 2 stelle Michelin Michelangelo Mammoliti alla guida della cucina della Madernassa Ristorante & Resort sito in Guarene (Cn) sarà tra i grandi protagonisti e relatori di Identità Milano 2021. Lo chef interverrà raccontando la sua esperienza e dando il suo personale punto di vista sul tema portante della manifestazione: Costruire un Nuovo Futuro: Il Lavoro.

Oltre alla testimonianza su particolari momenti che hanno fatto parte della sua carriera professionale, Michelangelo Mammoliti presenterà il suo lavoro iniziato qualche anno fa con  la psicoterapeuta e docente all’Università degli Studi di Torino Francesca Collevasone, sul tema della neurogastronomia,  la scienza che studia e spiega perché alcuni piatti, con  i loro sapori e i loro profumi  sono in grado di rievocare particolari ricordi ed  emozioni.

Sono fiero di poter partecipare a questa nuova edizione di Identità Milano che quest’anno affronta una tematica molto cara e importante per tutti noi, quella del lavoro, cercando di delineare idee e nuovi scenari per il settore della ristorazione – dichiara  lo chef Michelangelo Mammoliti – Gli ultimi due anni, soprattutto a causa della pandemia, sono stati difficili ed estremamente delicati, la forte passione per il nostro lavoro non ci ha mai abbandonato e ci ha permesso di guardare avanti con determinazione.

Non ci siamo arresi e abbiamo sfruttato il tempo a nostra disposizione per approfondire conoscenze e stimolare la nostra creatività, tracciando insieme nuove prospettive future per rendere il nostro lavoro vincente domani. Sapevamo che prima o poi saremmo tornati più forti di prima. Guardiamo al futuro con grinta e speranza accompagnati dalla volontà di mettere sempre anima e cuore nel nostro amatissimo lavoro che è testimone di eccellenza, tradizione, innovazione e territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *