Musify, nuovi quiz musicali gratuiti come strumento per etichette e live

[CS] Dopo aver esordito con i brani di Sanremo 2019, Musify lancia il suo nuovo portale che aiuterà l’industria musicale a suon di quiz. La piattaforma mette in connessione musicisti, etichette, radio ma anche organizzatori di festival, di live e blogger, con il loro pubblico grazie all’elemento della gamification. Per scalare la classifica di Musify bisogna essere tra i più veloci nell’indovinare il brano nei 10 secondi di ascolto messi a disposizione: parte la musica e l’utente potrà scegliere tra 4 risposte, di cui solo una sarà quella corretta. Verrà richiesto a volte di indovinare l’artista, altre volte il titolo della canzone.

Tutto ciò genera buzz a costi contenuti e coinvolge un pubblico sempre più ampio di ascoltatori perché intrattiene, invita alla condivisione e al ritorno alla fruizione. Ma soprattutto consente al cliente di recuperare informazioni utili per creare una strategia di marketing che aiuterà a crescere sul mercato: città di provenienza del giocatore, la sua età, quali brani più indovinati.

Un strumento perfetto quindi per gli artisti indipendenti che vogliono migliorare l’engagement dei propri fan, per le etichette che possono scoprire dove indirizzare al meglio il budget destinato al marketing, agli eventi live e i festival per coinvolgere il pubblico offrendo riconoscimenti esclusivi .

Allo stesso tempo una radio può coinvolgere il pubblico in diretta ad esempio con playlist tematiche, mentre blog e fanzine possono integra nel sito il widget di gioco di Musify ed aumenta il tempo di permanenza dei lettori. Gratuito per i giocatori, Musify (nato da una idea di Massimo Morgant) offre diverse opzioni per il cliente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *