Facebook, è tutto pronto: la piattaforma di podcast in arrivo

Il mondo del web, come abbiamo potuto ammirare nel corso degli ultimi anni, è oggetto di una profonda evoluzione, che sta permettendo di svolgere attività che, fino a pochi decenni fa, sembravano praticamente impossibili da realizzare. Invece, il boom degli smartphone e della possibilità di connettersi da mobile ha contribuito in maniera importantissima a tale trend, come si può notare anche dal successo che sta avendo il settore del gioco online, con piattaforme sempre più sicure come si può notare su casinò online.

L’ultima novità di Facebook

È una notizia già nell’aria da qualche tempo, adesso è diventata ufficiale. Facebook ha deciso di proporre la sua nuova piattaforma di podcast. Proviamo a capire quali siano le sue principali caratteristiche e come funzioni nel dettaglio.

Finalmente, il ben noto social network ha deciso di estendere i servizi che già offre ai propri iscritti. In che modo? Semplicemente optando per la realizzazione di uno spazio completamente dedicato alle puntate degli show: in questo modo, gli utenti potranno seguire tutti i vari ascolti.

La conferma è arrivata anche da The Verge e Facebook ha già cominciato a inviare le prime mail nei confronti dei creator, con l’intento di fare in modo che possano conoscere le funzionalità più importanti che potranno trovare all’interno di una simile piattaforma di podcast. Si tratta di una pagina che porterà in dote tanti contenuti in formato audio. Già nel corso dell’ultimo mese di aprile, sul web si potevano notare i primi rumors che riguardavano questo portale di podcast, ma solamente nel corso degli ultimi giorni è arrivata l’ufficialità. Che sia una mossa fatta ad hoc per rispondere al lancio di Apple Podcast? Sta di fatto che ora Facebook non ha più intenzione di perdere tempo, in alcun modo.

Il funzionamento di Facebook Podcast

Da martedì prossimo, quindi, il colosso dei social network toglierà i veli in via ufficiale a questo servizio. In questo modo, i vari membri del portale avranno la possibilità di effettuare la condivisione dei podcast che si preferiscono con i propri follower. Per poter svolgere tale attività, ecco che il team di tecnici ha sviluppato un nuovissimo e innovativo tab, che è stato ribattezzato per l’appunto “Podcasts”, che si dovrà inserire all’interno delle pagine e che permette di orientare in maniera decisamente chiara e lineare a questa nuova sezione sia i fan che i vari ascoltatori.

Una procedura che si svilupperà in tutto e per tutto mediante il social, dato che non verrà impiegato alcun tipo di lettore esterno.

Esattamente come sta avvenendo con Apple Podcasts, Spotify e tante altre piattaforme del genere, tutti gli utenti hanno l’opportunità di inserire un feed RSS a Facebook, in maniera tale da permettere l’upload dei vari file.

Una volta che si è ottenuto l’ok da parte di Facebook, nel tab che è stato realizzato per l’occasione, gli utenti avranno l’opportunità di dare un’occhiata a tutti i nuovi episodi in via del tutto automatica, senza dover fare alcuna fatica. Non solo, dal momento che il gestore avrà la possibilità anche di provvedere alla cancellazione, oppure rimuovere solo la pubblicazione, delle puntate in qualsiasi istante.

Non è finita qui, dato che gli utenti potranno usufruire pure di una nuova funzionalità, che è stata ribattezzata “Clip”. Un’opportunità molto interessante per tutti i creatori, che hanno la facoltà di procedere con la pubblicazione di pochi secondi ripresi dalla serie.

Un modo come un altro per farsi adeguata pubblicità e per stuzzicare la curiosità e l’interesse degli utenti, invitandoli poi a collegarsi alla pagina. Tra l’altro, all’interno dei termini di servizio, è interessante notare, dopo che è terminato l’upload, i podcast consentono a Facebook di sfruttare il diritto di creare “opere derivate” dagli originali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *