‘Performer Italian Cup’: al via la quarta edizione, tutti i vip coinvolti

Dopo lo stop forzato del 2020, presso al Centro fieristico le Ciminiere di Catania, prende il via la quarta edizione del Performer Italian Cup, primo campionato Italiano delle arti performative scenico/sportive che, attraverso diverse tappe di qualificazione, decreta il campione nazionale italiano di ogni disciplina. I migliori atleti e artisti, dopo aver superato le selezioni provinciali, regionali e aver vinto titoli importanti durante la finale nazionale, rappresenteranno la propria regione di appartenenza all’interno del programma televisivo che, puntata dopo puntata, farà sfidare i concorrenti in esibizioni specializzate. Alla fine dell’ottava puntata del programma si premieranno i vincitori della competizione. I finalisti presenteranno l’Italia all’European Cup 2022.

Queste le parole della direttrice artistica Valentina Spampinato che condurrà insieme al coreografo Garisson Rochelle: “La diffusione del metodo di formazione P.A.S.S. tramite l’ente di promozione sportiva C.S.A.In offre non soltanto il riconoscimento e la certificazione di una figura sempre più complessa e richiesta nello scenario dello show business internazionale, ma permette un miglioramento dei livelli medi di formazione ed una maggiore attenzione da parte del mercato del lavoro verso i nuovi talenti e le produzioni nostrane. Grazie al riconoscimento C.S.A.In, il Metodo Pass crea il primo ed unico circuito competitivo e sportivo delle Arti Performative“.

Il programma prevede otto settori di competenza: Performer completo (esecuzione di una performance multidisciplinare – minimo 2 discipline), Performer specializzato, in una sola disciplina (canto, recitazione, danza, arti circensi e acrobatiche), Piccole e grandi compagnie (dai 3 artisti/atleti fino ad un massimo di 5 per le piccole compagnie e dai 6 artisti in su per le grandi) e infine Duo (due artisti).

Dal primo al 4 luglio la quarta edizione del Performer Italian Cup si svolgerà al Centro fieristico le Ciminiere di Catania e vedrà il coinvolgimento di grandi nomi del mondo della spettacolo. A rappresentare il tricolore della bandiera italiana le co-conduttrici: Valeria Marini, Anna Falchi e Klaudia Pepa. Il programma avrà una giuria tecnica composta da: Chiara Cattaneo, Paride Orfei e il Maestro Vessicchio. I preparatori atletici del Metodo Pass sono i professionisti: Fioretta Mari, Anthony Patellis, Andrea Rizzoli per la recitazione. Grazia Di Michele, Fabio Lazzara, Ivan Lazzara  per il canto.

Maura Paparo, Matteo Addino, Janine Molinari per la danza e formeranno degli show per gli atleti da coinvolgere in un confronto sempre più impegnativo da un punto di vista di difficoltà tecnica. L’intrattenimento è affidato allo showman Antonio Delle Donne.

L’emergenza Coronavirus ha travolto l’Italia non risparmiando nessuno, abbattendosi come uno tsunami sul mondo dell’arte, della cultura e dello spettacolo e mettendone a nudo le fragilità del comparto. La danza, la musica e la recitazione dovrebbero oggi più di prima essere incoraggiate e sostenute per contribuire a ritrovare il benessere e la serenità che il Covid ci ha sottratto. Il Campionato italiano delle arti Performative non solo è un’occasione per superare lo shock subito dalla pandemia ma è anche un forte segnale di vicinanza ai giovani artisti emergenti che dall’iniziativa possono ricevere grazie alle Work Room in diretta, fulcro del  metodo P.A.S.S  importanti proposte professionali ” conclude Valentina Spampinato.

Un pensiero su “‘Performer Italian Cup’: al via la quarta edizione, tutti i vip coinvolti

  1. Come presidente dell’Associazione Corale Città di Acqui terme e della Scuola di Musica G: Bottino, di Acqui Terme, son particolarmente soddisfatto in quanto abbiamo due allieve di canto alla finale. Questo è uno stimolo, grazie a Voi, per andare sempre avanti nonostante la pandemia che ci ha colpito. . Grazie

I commenti sono chiusi.