Leonardo Lamacchia si racconta: “Amici è stata una giostra assurda e magnifica”

Tra i protagonisti dell’ultima edizione di Amici – che è stata un autentico vivaio di talenti, a partire dal vincitore Sangiovanni -, Leonardo Lamacchia è ora alle prese con una nuova routine dopo mesi tra casetta e studi. “Tornare alla normalità è stato, ed è ancora, abbastanza complesso – ci ha raccontato – perché Amici è stata un’esperienza che mi ha totalizzato in qualsiasi aspetto. Tornare a una vita normale, quindi, è complicato ma con la situazione del Covid il rientro è stato abbastanza graduale quindi ho avuto la possibilità di abituarmici“.

Ho vissuto questi mesi tra alti e bassi in continuazione e la scuola è stata un’esperienza magnifica che mi ha portato a conoscere tanti lati di me nuovi. Sicuramente è stata una giostra assurda, di cui porto dentro tante bellissime cose.
Leonardo Lamacchia

Parlando di bilanci, Leonardo ci dice: “Ciò che volevo fare è stato in parte assecondato e realizzato, mi sono davvero messo alla prova e sono cresciuto molto. Questa è la cosa fondamentale, quindi nel complesso devo dire che sono molto soddisfatto del percorso che ho fatto e lo rifarei altre cento volte. Ed è stato importantissimo anche il confronto con gli altri ragazzi: credo che il confronto sia fondamentale soprattutto in questo ambito artistico-musicale. Prender dagli altri qualcosa e arricchire il tuo bagaglio penso sia fondamentale”.

Da Sanremo Giovani ad Amici20 guardando al futuro. “Tra Sanremo ed Amici? Nel mezzo c’è stato un bel caos nel quale ho iniziato a conoscere meglio me stesso e che mi ha dato tanta forza per continuare a fare quello che faccio. Un caos meraviglioso – ci confessa Lamacchia – Adesso inizia una nuova fase di sperimentazione nella quale non vedo l’ora di tuffarmi“.

Scopri di più nella nostra intervista video.