Boy George è la voce di Waze per il Pride Month: come funziona

Nel mese dedicato al Pride, Waze cambia voce. Letteralmente. Per tutto giugno, infatti, l’app di navigazione ‘parla’ con la voce di Boy George. Gli utenti possono, dunque, viaggiare accompagnati dal cantante, personalizzare il proprio Mood, selezionare un’auto ed ascoltare la playlist dedicata al Pride curata dall’artista. Ma in cosa consiste l’iniziativa?

Boy George, da sempre ambasciatore delle cause LGBTQIA+, dirà dove svoltare, avvertirà dei pericoli e impartirà parole di saggezza, come ricordare che la vita è imparare ad essere se stessi. Insieme ai Mood e alle auto, attivando la sua voce di navigazione in lingua originale, potrai immergenti completamente nell’esperienza di Boy George su Waze ogni volta che ti metti in viaggio, non importa dove ti trovi nel mondo.

Boy George ha anche curato una speciale playlist dedicata al Pride che puoi ascoltare durante il viaggio attraverso Waze Audio Player. Basta sincronizzare l’app audio e Waze e non perderai nemmeno una nota (o una svolta). Ogni brano è stato selezionato per celebrare l’accettazione, la libertà di espressione e l’amore, seguendo la regola d’oro di Boy George: “ascolta la musica che ami; la passione eclissa sempre ciò che è di moda”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *