Cali debutta con il singolo ‘Amami così’: “Un caleidoscopio di diversità”

Libertà espressiva, inclusione, ribellione, amicizia e amore per le arti. Sono questi i motori che muovono Cali (vero nome Alessandro Cagliaris, classe 2000) che venerdì 4 giugno debutta con il singolo Amami così (etichetta Hokuto Empire con distribuzione Sony Music Italy / Columbia Records).

Scritto dallo stesso Cali, il brano è stato lavorato in team con il producer Steve Tarta (lo stesso de Il Bacio di Klimt, L’Urlo di Munch e Girasoli di Emanuele Aloia) e suona coinvolgente e non scontato con la sua carica electro-pop alternativo che accompagna un storia autobiografica.

«Il brano Amami così – racconta l’artista – delinea le diverse sfumature del mio carattere: morbido, “crudo”, alternativo. Mi piace pensare che dia una sensazione di libertà. È un caleidoscopio di diversità, rabbia, gioia, passione, amore, con un ritornello che fa ballare, ma anche piangere e baciarci, senza freni, “sotto lo stesso cielo”».

CALI è un giovane artista torinese che, oltre a scrivere e comporre i propri brani, cura nei minimi dettagli anche l’aspetto visual del progetto per creare un immaginario che rispecchia il mondo della cultura pop e alternative internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *