‘Boys’, Kat Cunning: “Un brano per chi non ha ancora trovato il posto a cui appartiene”

Da venerdì 28 maggio è disponibile Boys, il nuovo singolo di Kat Cunning, artista american* non binario,  affermat* nella scena musicale e cinematografica. Terzo brano pubblicato quest’anno da Kat, è una lettera d’amore personale e incoraggiante alla prima persona transmaschile che ha incontrato e di cui si è innamorat*.

Da quando ho scritto Boys tre anni fa, sono uscit* come non binario (inclinazione transmascolina) e ora uso i pronomi. Inconsapevolmente, ho scritto la canzone come una lettera di accettazione a me stess*, e spero raggiunga anche la nostra comunità“, commenta Kat. Voglio questo brano nelle mani di ogni giovane queer, anzi di ogni persona che non ha ancora trovato il posto a cui appartiene. È per chiunque abbia dovuto guardare fuori dal proprio cortile per trovare uno spazio dove essere visto per quello che è veramente “.

È una traccia pop che mette in mostra le qualità musicali essenziali di Kat, la sua scrittura e la sua voce intramontabile e senza tempo. Spotify ha anche scelto l’artista con questo singolo come un* dei loro artisti da supportare nella sezione Noteable From Spotify.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *