Tancredi, da Amici20 all’EP ‘Iride’: “Nelle canzoni amo spaziare tra emozioni diverse”

Reduce dal tour instore e dal primo Disco d’Oro FIMI/Gfk con il singolo Las Vegas, Tancredi fa un bilancio della sua esperienza ad Amici20 che lo ha visto arrivare in semifinale e introduce il suo EP di debutto Iride (Warner Music). “Sono molto felice di questo album: racconta certamente una parte di me, direi il quaranta percento di quello che sono artisticamente perché ho ancora molto altro da far vedere!“, ci assicura Tancredi.

E aggiunge: “Sono soddisfatto del modo in cui abbiamo lavorato i brani, avevo idee da tanto tempo ma la sua costruzione del disco è stata poi molto rapida. E in queste tracce metto tanto di me perché, alla fine, anche se racconto delle storie, cerco sempre di mettere una parte personale, magari anche solo nel mood ironico, a cui tengo tanto. Mi piace mostrare come sia possibile spaziare tra le emozioni e non focalizzarsi solo su una. Per questo sono davvero contento di aver trasmesso emozioni molto diverse fra loro. Ecco Iride è un mix di emozioni

Ma il giovane artista ci ha parlato anche dei momenti che non dimenticherà mai dell’avventura nel talent, della firma con un casa discografica come Warner Music fino ai compagni d’avventura che ha già rivisto dopo Amici. Scoprite tutto quello che Tancredi ci ha confidato in questa intervista video.

Foto copertina di Fabrizio Cestari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *