Paolo Lewis, il nuovo singolo è ‘Lupo nelle favole’: “Tutti i sacrifici di un sogno” TESTO

Da venerdì 21 maggio è disponibile Lupo nelle favole, il nuovo singolo di Paolo Lewis, cantautore pop romano con alle spalle una lunga gavetta live e sold out nei club di Londra e l’EP d’esordio Proactive, entrato nella Top 8 di iTunes Italia. La traccia è una pop ballad che, su una melodia sognante, racconta l’amore per la musica, una favola piena di sacrifici e con tanto di lupo, l’industria discografica.

«Lupo nelle favole è la mia presentazione come artista – afferma Paolo Lewis – ad un’industria discografica complessa come quella italiana. Racconta dei compromessi e sacrifici che ho dovuto accettare per inseguire il mio sogno: abbandonare casa, la mia famiglia, gli amici e gli attimi di quotidianità che condividevo con loro. Si riferisce quindi all’arte, la musica, come alla ‘favola’ e all’industria musicale, come al ‘lupo’».

Paolo Lewis Lupo nelle favole TESTO

Con una penna ho iniziato a scrivere
Tutto quanto su un A4 bianco
Tutto ciò che ho abbandonato
I compromessi che mi hai chiesto te
E poi in ordine alfabetico ho provato a riordinarli
Ma eran tanti e oramai avevo gli occhi stanchi
Ne ricordo solo un paio, forse un ago in un pagliaio
Forse un po’ la nostalgia li porta via
Ma non potrò scordare
Gli insulti al derby, le cene coi parenti
Gli abbracci di un fratello sulla via
E la sfoglia di mamma e poi di là si canta coi film della Domenica
E ho scritto tutte queste cose su un foglio ma l’ho perso
L’ho perso per rincorrere che
Una carriera, un po’ di fama, un’industria un po’ puttana
Che non mi ha neanche offerto un caffè
Spiegami cosa ci sto male a fare se con te si può solamente sperare
Non vorrei mai essere, essere te
E so che continuerò a farmi del male perché con le spine mi piace giocare
Sei il lupo nelle favole x2

Co’ una valigia e un biglietto Ryanair da Fiumicino son volato da te
E non te l’ho mai rinfacciato ma per caso l’hai scordato
Tutto ciò che ho messo via solo per te
Ma non potrò scordare
Gli insulti al derby, le cene coi parenti
Gli abbracci di un fratello sulla via
E la sfoglia di mamma e poi di là si canta coi film della domenica
E ho scritto tutte queste cose su un foglio ma l’ho perso
L’ho perso per rincorrere che
Una carriera, un po’ di fama, un’industria un po’ puttana
Che non mi ha neanche offerto un caffè
Spiegami cosa ci sto male a fare se con te si può solamente sperare
Non vorrei mai essere, essere te
E so che continuerò a farmi del male perché con le spine mi piace giocare
Sei il lupo nelle favole x5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *