Chibo, la città come ispirazione: il videoclip di ‘Damme la pussy’

La cantautrice milanese Chibo – vero nome Chiara Elisa Boi – si prepara a pubblicare per Hukapan (etichetta discografica di Elio e le Storie Tese) il suo primo EP. Il progetto vuole mettere in luce l’ispirazione inedita e a tratti surreale di un’artista che trae i suoi testi dalla città e dalle parole scritte sui murales come racconta anche il singolo Damme la pussy il cui video è stato realizzato da Moira Dellafiore.

Chi è Chibo

Milanese, Chibo scrive e compone canzoni dal piglio ironico, ispirandosi alle voci e ai luoghi della sua città, come i cantastorie di una volta. Dal 2017 scrive e compone canzoni per visite teatrali-musicali su storie e personaggi della Milano dimenticata. Grazie ai messaggi scritti sui muri da poeti metropolitani nasce l’idea del progetto Canto i muri, che la vede impegnata nella composizione di video-canzoni, in cui le scritte sui muri si trasformano in veri e propri testi, dando vita ad una performance esilarante e decisamente efficace.

Da questa sorta di puzzle di parole e affermazioni di ogni tipo si generano storie che raccontano la vita in ogni suo aspetto: dall’amore sgrammaticato (Se tu non ci fossi la mia vita non esistesse) ad esilaranti filosofie erotiche,che con metafore d’effetto danno un’idea inaspettata eppure realistica dell’esistenza (Nessun cazzo è duro quanto la vita).

È grazie a Canto i muri che Chibo nel 2018 arriva per la prima volta a Zelig, dove suona e canta in sincrono con il video proiettato alle sue spalle, una partecipazione che continua nel 2019 con le registrazioni televisive del programma. Nello stesso anno partecipa a Battute su Rai2 e ha inizio la collaborazione con Cesareo, chitarrista di Elio e le Storie Tese, col quale lavora agli arrangiamenti dei brani.

Nel 2020, sfidando la pandemia, avvia un progetto di crowdfounding sotto l’egida di PostePayCrowd per Eppela, grazie al quale raccoglie la cifra necessaria per la realizzazione di sei singoli e altrettanti video registrati negli studi Hukapane prodotti da Cesareo stesso. Dopo Damme la pussy, i video dei restanti brani, la cui uscita è prevista per le settimane successive, sono stati realizzati in autonomia dalla stessa Chibo.

Un pensiero su “Chibo, la città come ispirazione: il videoclip di ‘Damme la pussy’

  1. Ironica, intelligente e anche bella. Ogni brano è un compendio di scritte che raccontano brandelli di vita di poeti metropolitani, raccolte sapientemente e messi in musica dall’artista.

I commenti sono chiusi.