Takagi & Ketra con Marco Mengoni e Frah Quintale: ecco ‘Venere e Marte’ VIDEO

È in radio e digitale Venere e Marte, nuovo singolo di Takagi & Ketra che hanno voluto coinvolgere in questa traccia Marco Mengoni e Frah Quintale. Il singolo apre a un mondo più intimo ed emotivo rispetto all’immaginario estivo dei producer multiplatino, che qui raccontano una storia d’amore indelebile, di quelle che superano promesse e incertezze, viaggiano dove Venere si unisce a Marte.

Abbiamo scritto questa ballad insieme a Cheope e Federica Abbate, sperimentando atmosfere per noi insolite – commentano Takagi & Ketra – e mentre la componevamo in studio abbiamo immaginato la voce di Marco Mengoni volare su queste melodie. A lui è piaciuta la canzone e siamo felici e orgogliosi di questa collaborazione. Come sempre ci piace mischiare le carte e abbiamo coinvolto Frah Quintale un amico e un artista che stimiamo molto. Due voci diverse che stanno benissimo insieme”.

129 pensieri su “Takagi & Ketra con Marco Mengoni e Frah Quintale: ecco ‘Venere e Marte’ VIDEO

  1. Buongiorno e buon primo maggio a tutti.
    Come state? Noi per ora stiamo bene, mio marito è del 1951 ed ha ricevuto la prima dose di vaccino, mentre per la mia classe 1952 sembra sia possibile prenotarsi con la prossima riapertura delle liste. Forse la Regione Toscana si sta un po’ riprendendo, dopo la confusione iniziale, anche se quello che è stato fatto non si cancella; i vaccini somministrati impropriamente restano, speriamo solo che si raggiunga presto l’immunità di gregge, perché siamo davvero stanchi.
    Parlando di Marco mi allaccio al pensiero di Sue: dice che quando Lui non è presente si sente estraniata dal contesto, a me succede esattamente l’opposto, tutti i giorni cerco notizie che lo riguardano e sinceramente alla mia età non mi aspettavo questo coinvolgimento (ma cos’ha questo ragazzo, che una volta entrato nel cuore e nella mente non esce più??!!), ogni tanto mi fa arrabbiare per l’assenza e l’ho già detto che sono rimasta delusissima dal mancato rilascio del DVD di Atlantico, però Marco è sempre Marco e lo dobbiamo prendere così, sicuramente ci saranno motivazioni che non conosciamo. Ora questo nuovo post, ma più che il suo è illuminante quello di Live Nation, non so se avete visto la clessidra, ma se è quella che ho visto io, sembra che dobbiamo pazientare ancora per diverso tempo, anche considerando che Marta non ha ancora cominciato a postare. Cosa ne pensate?
    Spero che anche per voi sia tutto a posto e vi auguro buona giornata.

  2. Buongiorno e buon primo maggio anche da parte mia!
    Ciao Nonna Manu, sono felice di leggerti e di sapere che va tutto bene. Sono anche lieta che tuo marito abbia ricevuto la prima dose, spero che tu possa prenotarti il prima possibile.
    Io sto bene, al netto della stanchezza per questa situazione che emerge con sempre maggiore frequenza e che influenza non poco il mio umore, che in questi giorni ha degli alti e bassi. Comunque, va bene così. Per quanto riguarda la situazione vaccini nell’ultimo periodo praticamente tutti i miei zii hanno ricevuto la prima dose e questo mi fa stare più tranquilla. Mio padre ha l’appuntamento per domani pomeriggio. Nella rsa dove si trova il cugino di mia madre hanno iniziato anche a permettere delle brevissime visite previa prenotazione e con effettuazione del tampone rapido in loco, quindi tra qualche giorno la madre novantatreenne potrà finalmente rivederlo dopo mesi ed è la cosa che mi rende più felice in questo momento (a dir la verità ha rischiato di far saltare tutto cadendo, ma per fortuna si è “solo” fratturata un polso).

    Per quanto riguarda Marco, devo dire che l’ho sognato stanotte. 😀 Chissà, forse il mio inconscio voleva ricordarmi che oggi ricorrono undici (UNDICI!!!) anni dal mio primo concerto mengoniano, la data zero del Re Matto Tour a Osimo. Che ricordi!
    Tornando a quanto hai scritto, non so davvero immaginare quali possano essere le tempistiche. E’ plausibile che qualcosa si stia muovendo, ma come dici tu credo che ci sarà ancora da aspettare un po’. E comunque… Ma quale “alla mia età”? Non ci sono limiti anagrafici per sviluppare e coltivare delle passioni e degli interessi (e in ogni caso mi sembra che tu abbia un’energia che molti si sognano, anche alla mia di età).

    Per concludere, vi lascio quanto Marco ha appena pubblicato in merito alla ricorrenza di oggi:
    https://twitter.com/mengonimarco/status/1388413055827169280

    Buon fine settimana a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *