Rosanna Cancellieri conduce lo spin-off ‘Crimini da copertina’

Al via, su TV8, lo spin-off di Vite da copertina: a partire da lunedì 11 gennaio alle 17.30 Rosanna Cancellieri conduce Crimini da Copertina, dedicato al racconto dei più efferati delitti italiani. In uno studio completamente rinnovato, la padrona di casa, ripercorre la storia di un famoso caso di cronaca nera commentandolo insieme a  esperti, attraverso ricostruzioni e testimonianze inedite.

Nella prima puntata si ripercorre il caso di Mara Russo, la studentessa 22enne di giurisprudenza gravemente ferita, il 9 maggio del 1997, da un colpo di pistola all’interno della città universitaria della Sapienza di Roma, morta cinque giorni dopo in ospedale. La vicenda viene approfondito con l’intervento in studio di Chiara Lalli, giornalista dell’Huffington Post, che ha realizzato un’indagine sul caso.

La settimana successiva, il 18 gennaio, sempre alle ore 17.30, al centro della scena è invece il caso di Amanda Knox, legato a filo doppio all’omicidio, il 1° novembre del 2007, di Meredith Kercher. L’iter giudiziario viene ripercorso in studio con Luciano Garofano, criminologo che ha seguito da vicino il caso e che ha scritto un libro sul tema dal titolo “Assassini per caso”.

Il 25 gennaio al centro della scena c’è invece il caso di Luca Varani, il 23enne torturato e ucciso nella notte tra il 3 e 4 marzo del 2016 nel corso di un festino a base di sesso, alcol e droga. L’efferato omicidio viene approfondito attraverso la testimonianza in studio dello scrittore Nicola Lagioia, autore di un libro sul tema dal titolo “La città che vivi”.