Milano Music Week, edizione 2020 dal 16 al 22 novembre

Dopo il successo dell’edizione 2019, Milano Music Week torna dal 16 al 22 novembre con una formula che si adatta alla difficile situazione imposta dalla pandemia, nella massima considerazione delle disposizioni sanitarie. Per questo, la MMW20 si svilupperà in forma ibrida: agli eventi in presenza, nel rispetto delle normative del Dpcm, si affiancherà un palinsesto di eventi diurni in streaming che potranno essere seguiti online anche attraverso il nuovo canale ufficiale Youtube e il sito www.milanomusicweek.it.

Se la terza edizione aveva come slogan “Music lives here”, quello dell’edizione in epoca Covid-19 sarà Music works here, per dimostrare ancora una volta la centralità di Milano, sede dell’industria musicale e creativa.

Daranno il via alla MMW20 i promotori della manifestazione durante l’opening istituzionale, insieme a Frances Moore, CEO IFPI (rappresentante dell’industria discografica a livello internazionale), in collegamento da Londra. Tema centrale dell’incontro – trasmesso in diretta streaming – sarà La Musica nell’era Covid, con l’obiettivo di esplorare gli scenari futuri del settore musicale.

Grazie al consolidato appuntamento MMW Incontra – format ideato da Milano Music Week – per tutta la settimana il pubblico avrà l’opportunità di scoprire, attraverso speciali incontri con straordinari artisti trasmessi in live streaming, la musica e gli aneddoti più curiosi della loro carriera e della loro vita.

Anche quest’anno torna dal 17 al 19 novembre Linecheck Music Meeting and Festival, la principale music conference italiana, una virtual square dedicata alla musica, al mercato e alla filiera con panel, masterclass e showcase in diretta streaming su linecheck.it. Prodotto da Music Innovation Hub Impresa Sociale, quest’anno il tema portante di Linecheck è “Sound Values”.

Il calendario degli eventi musicali della Milano Music Week – in fase di definizione a fronte della continua evoluzione della situazione sanitaria e di adeguamento alle nuove disposizioni in materia di contenimento Covid – offrirà per quanto possibile anche una serie di eventi diffusi in città, e per la prima volta fruibili anche via streaming, tra performance dal vivo, showcase, mostre, proiezioni, incontri con artisti ed eventi speciali.

MMW20 coinvolgerà tantissimi luoghi metropolitani, a partire dalla splendida Terrazza Martini che sarà la casa della Milano Music Week. E si aggiungono nuove sedi e luoghi non convenzionali, come il circolo culturale la Corte dei Miracoli, l’hotel di design italiano 21WOL e il Mercato Centrale Milano, la nuova location in zona Stazione Centrale da dove trasmetterà Radio Bertallot.

Milano Music Week sarà anche l’occasione per presentare progetti innovativi come Open Stage, iniziativa nata dall’idea di un gruppo di studenti universitari, sviluppata e perfezionata da Officine Buone, per dare voce alla musica di strada senza assembramenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *