Dandy Turner, ‘Roma di notte’: “Si chiude una trilogia” TESTO

Da venerdì 16 ottobre è disponibile in digitale Roma di notte, nuovo singolo del cantautore pop urban Dandy Turner. Dolce ballad pop dagli accenni trap, il brano racconta una storia autobiografica, a volte serena altre burrascosa, di quotidianità e sentimenti vissuti con la Capitale sullo sfondo.

«Ho scritto questo brano dopo aver passato un momento difficile con la mia ragazza – racconta Dandy Turner – cosa che accomuna Troppi Sguardi e Sei Bella come Roma, quindi è come se si fosse chiusa una trilogia per me. Spesso nascondiamo quello che proviamo, anche se vorremmo urlare a squarciagola un semplice “Ti amo”. Io l’ho fatto, con lei, di notte, e Roma che ci guardava».

Dandy Turner Roma di notte TESTO

Testo: Nicholas Lucarini (Dandy Turner)
Musica: Nicholas Lucarini, sedd (Alessandro Manzo)

Abbiamo scritto i nostri nomi sull’asfalto
Sei sempre online
Quando mi mandi un messaggio
Mi manca dormire sul banco
Il cielo rovere anestetizza il paesaggio
Sei un quadro che dipingo e non finisco mai
Guardiamo un film noi due con felpe oversize
Ti preparo pure un cioccolato caldo
Te ne sei andata ma io ancora ne parlo

E ti vorrei portare a vedere Roma di notte
Urlare che ti amo con un filo di voce
Ti ho disegnato un sorriso sulla mascherina
Penso che l’hai capito
che non sei solo un amica
Ma quanto vento tira
Con te ho preso la mira
Gira che ti rigira
Mi manchi più di prima
Sognami anche stanotte
Chiamami domattina
Ti voglio adesso accanto
Baby Sei solo mia

Siamo passati dal chiamarci amore
A chiamarci per nome
Senza una ragione
Ti giuro a lei la bacerei per ore
Sento dentro di me un emozione

E ti vorrei portare a vedere Roma di notte
Urlare che ti amo con un filo di voce
Ti ho disegnato un sorriso sulla mascherina
Penso che l’hai capito
che non sei solo un amica
Ma quanto vento tira
Con te ho preso la mira
Gira che ti rigira
Mi manchi più di prima
Sognami anche stanotte
Chiamami domattina
Ti voglio adesso accanto
Baby Sei solo mia

X2
Ma quanto vento tira
Con te ho preso la mira
Gira che ti rigira

Mi manchi più di prima
Sognami anche stanotte
Chiamami domattina
Ti voglio adesso accanto
Baby sei solo mia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *