Cristiano Caccamo debutta in libreria con la favola moderna ‘Chiedimi la luna’

Una storia che sembra una favola, in dal titolo. È Chiedimi la luna (HarperCollins), primo lavoro editoriale di Cristiano Caccamo, uno dei giovani volti della tv e del cinema italiani. Dopo le avventure nel reality Celebrity Hunted per Amazon Prime e dopo il ruolo di Ciro Lamanna in Sotto il sole di Riccione per Netflix, l’attore cambia veste e indossa i panni di autore.

La storia vede protagonista Aibek la cui famiglia, generazione dopo generazione, svolge il delicato compito di accendere e spegnere la luna. Precisione, cura e attenzione sono le doti necessarie che il giovane ha appreso negli anni eppure, nonostante gli insegnamenti, c’è ancora qualcosa che sfugge ad Aibek. E sarà proprio la curiosità a portarlo a esplorare il lato oscuro del satellite.

Quasi come un Ulisse 2.0 svestito delle rigidità del mito e trasportato in una favola, il ragazzo commette il suo peccato di ubris. Le Colonne d’Ercole dell’eroe omerico sono per Aibek i granelli di sabbia lunari che, uno dopo l’altro, lo conducono nell’ombra. È la terra a proiettarla, “atomo opaco” come la definì Pascoli in cui il protagonista viene catapultato. Cos’è il tempo? Cos’è una città? Ma soprattutto: cos’è l’amore?

L’autore

Cristiano Caccamo è diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia. Nel 2014 debutta al cinema con il film Cenere. Il debutto televisivo arriva nel 2015 con le serie Questo è il mio paese, Il paradiso delle signore, Che Dio ci aiuti e Don Matteo. Ha oltre 850mila follower su Instagram (@cristianocaccamo) e Chiedimi la luna è il suo primo romanzo.

Cristiano Caccamo, Chiedimi la luna, Milano, Harper Collins, 2020 (16.00 euro, 180 pagine)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *