Pippi Calzelunghe festeggia 75 anni con una maratona tv su DeAJunior

Buon compleanno Pippi Calzelunghe! La bambina dalle trecce rosse, avventurosa e combina guai quanto basta, festeggia infatti un doppio anniversario: sono 75 anni dall’uscita del libro di Astrid Lindgren che inventò il personaggio e 50 invece quelli dalla prima messa in onda della serie sulle reti Rai.

Poteva, quindi, mancare una vera e propria festa per la rossa Pippi? Per l’occasione, DeAJunior (canale 623 di Sky) propone la maratona Pippi Sei Mitica, in onda il 5 e 6 settembre (dalle ore 13.05) con tutti gli episodi della serie che sarà poi trasmessa dal 7 settembre, dal lunedì al venerdì, ogni giorno alle ore 9.10 sempre su DeAJunior.

Il pubblico potrà, così, ritrovare insieme a Pippi anche tutta la sua allegra brigata di amici animali, sempre sospesi tra realtà e fantasia. Ecco, allora il cavallo bianco a pois neri Zietto e la scimmietta Signor Nilsson, insieme ai bambini vicini  di casa Tommy e Annika.

Ma le avventure di Pippi Calzelunghe non sono gli unici appuntamenti in programma. Visto il doppio anniversario, DeAJunior manderà in onda anche il documentario realizzato nel 2010 a Stoccolma con Inger Nilsson, l’attrice protagonista nella celebre serie tv degli anni Settanta. In Ecco sono qui – In viaggio alla scoperta di Pippi Calzelunghe, in onda sabato 5 settembre alle ore 13.05, la Nilsson ripercorre la sua carriera raccontando retroscena, aneddoti e curiosità sulla sua Pippi.

Le altre iniziative per Pippi Calzelunghe

Tradotto in ben 96 lingue e con oltre 65 milioni di copie vendute, Pippi Calzelunghe è tra i titoli della letteratura per l’infanzia di maggiore successo. Ora, l’editrice Salani porta nelle librerie questo classico per ragazzi in versione integrale con otto capitoli inediti e la traduzione di Samantha K. Milton Knowles.

«Molte delle ragazze che alla fine degli anni Sessanta parteciparono ai movimenti studenteschi con maggiore entusiasmo e maggiore vitalità avevano letto all’inizio di quel decennio Pippi Calzelunghe – ha raccontato Donatella Ziliotto, fondatrice della collana Gl’Istrici –

Non è un’ipotesi, ma un dato scaturito da inchieste non solo italiane: questa è infatti la risposta data anche dalle studentesse di vari college femminili americani a proposito della preferenza nelle loro letture. Del resto Pippi causò un profondo rivolgimento di costumi e un grande scandalo tra i benpensanti anche quando, quindici anni prima che in Italia, ossia nel 1945, uscì nella per noi anticonformista Svezia»

Tra le altre iniziative per il settantacinquesimo anno di vita di Pippilotta Pasanella Tapparella Succiamenta Calzelunghe, sono in arrivo anche capi d’abbigliamento per bambini firmati da H&M, Pantone, Happy Socks e Ottod’Ame, oltre a giocattoli, accessori e vario materiale di cancelleria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *