‘Freedom’: Roberto Giacobbo in prima serata con il meglio delle edizioni 2018 e 2019

[CS] Roberto Giacobbo torna su Rete4 – dal 28 giugno, otto appuntamenti, in prima serata – con il meglio di delle edizioni 2018 e 2019 di Freedom. Divulgazione pop, ma con la D maiuscola. Fatta di immagini originali e sorprendenti, grandi personaggi, testimoni dei fatti e domande cui dare una risposta, viaggiando sull’imponente track di Freedom attraverso i luoghi più importanti dell’Italia e del mondo.

Reportage spettacolari, dai colori vividi, curati in ogni aspetto, grazie a tecnologie top di gamma, con macchine da presa che montano lenti cinematografiche configurate per ottenere il massimo dei dettagli; microcamere; fotocamere leggere; action cam; telecamere UHD al lavoro in simultanea con droni di ultima generazione, cui si aggiungono uso di AR (Augmented-Reality), scanner 3D, laser, modelli a nuvole di punti.

Risultati ottenuti grazie alle tante professionalità chiamate a realizzare Freedom – Oltre il Confine: uno staff composto da 40 elementi, di cui 16 per le riprese in trasferta. Donne e uomini pieni di passione e voglia di fare sempre meglio, pronti a seguire Giacobbo in cunicoli e anfratti, tra permessi speciali e chiavi che aprono spazi inaccessibili ai comuni mortali.

La stessa équipe che, al termine di ogni serata, è protagonista di un momento dedicato (l’Armaggedon), una scenografica sequenza in slow-motion che vede presenti tutti gli inviati che hanno lavorato all’episodio.

Freedom è anche inclusione. Grazie alle grafiche Easy Reading, font ad alta leggibilità per aiutare la lettura dei dislessici (700 milioni nel mondo), quale forma di attenzione e rispetto verso gli spettatori, in particolare i più giovani che vivono questa peculiarità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *