‘Cambio casa, cambio vita!’: dall’11 giugno la decima stagione con Andrea Castrignano

[CS] Torna l’appuntamento con l’interior design di qualità: dall’11 giugno, ogni giovedì in seconda serata su La5, andranno in onda la nuova edizione di Cambio casa, cambio vita!, il docu-reality ideato e presentato da Andrea Castrignano, giunto quest’anno alla 10° stagione.

Otto puntate inedite, in cui Castrignano racconterà come trasformare abitazioni “anonime” o démodé nella casa dei propri sogni, investendo soprattutto in creatività e buon gusto grazie all’inconfondibile stile di Castrignano.

E se i due mesi di casalinghitudine forzata hanno fatto riscoprire agli italiani l’importanza di vivere in ambienti confortevoli e curati, oppure hanno stimolato il desiderio di riorganizzare gli spazi in maniera più funzionale o di rinnovare arredo e pareti, nella nuova edizione di Cambio casa, cambio vita! non mancheranno certo spunti e idee alla portata di tutti.

Dal semplice relooking alla ristrutturazione più importante, in ogni puntata Andrea Castrignano realizzerà un interior project studiato per soddisfare al meglio le necessità di ogni committente, dando vita ad ambientazioni “tailor made” capaci di esprimere, con stili differenti, le personalità di chi le abita.

«Credo che il grande merito, e il successo, di Cambio casa, cambio vita! – commenta Andrea Castrignano – sia stato l’aver “democratizzato” il Design, facendo comprendere a tutti che anche con pochi utili accorgimenti è possibile trasformare la propria abitazione in una casa completamente nuova: dal taglio funzionale degli spazi, all’uso di soluzioni e materiali innovativi, senza dimenticare l’importanza del colore che, come sanno bene i miei fan, è un dettaglio fondamentale non solo per le pareti, ma anche per accessori e complementi d’arredo».

E quest’anno c’è una sorpresa in più: «Per festeggiare il decimo compleanno di Cambio casa, cambio vita! – continua Castrignano – ho pensato di dedicare l’ultima puntata a un best of di queste edizioni: sarà l’occasione per raccontare non solo come sono cambiati i modi e gli stili dell’abitare, ma anche come sono evoluti il design e il mondo dell’home industry di pari passo con l’evolversi della società e delle nostre città».