Sergio Cammariere, ‘La fine di tutti i guai’: “L’amore come stato mentale”

La fine di tutti i guai è il nuovo album di Sergio Cammariere, disponibile da venerdì 29 maggio anche su vinile accompagnato dal videoclip di Con te sarò. “La fine di tutti i guai è quel momento che tutti vorremmo raggiungere – spiega il cantautore – Potrebbe sembrare un’utopia vivere una vita senza problemi, oggi più che mai, ma in questo disco racconto l’amore, perché l’amore è quello stato mentale, quel sentimento, che aiuta a dimenticare e che ti fa scoprire la bellezza”.

La fine di tutti i guai contiene undici tracce per un viaggio musicale nei generi e nelle citazioni, seguendo il tema dell’amore. Nel disco Cammariere ha  coinvolto i musicisti che da sempre lo accompagnano nei live: Amedeo Ariano alla batteria, Luca Bulgarelli al contrabbasso, Daniele Tittarelli al sax soprano e Bruno Marcozzi alle percussioni. Tra gli ospiti dell’album, il violinista albanese Olen Cesari, il chitarrista brasiliano Roberto Taufic e l’organetto di Alessandro D’Alessandro. Chiudono la sessione di registrazione Alfredo Golino alla batteria e Maurizio Fiordiliso alle chitarre elettriche.

La fine di tutti i guai è prodotto da Giandomenico Ciaramella per Jando Music, Sergio Cammariere per Grandeangelo SRL e Aldo Mercurio in coproduzione con Parco della Musica Records e distribuito da Egea; la produzione artistica e gli arrangiamenti sono di Sergio Cammariere.

Oltre alla release del videoclip e del vinile, Cammariere continua a lavorare su diversi progetti, come il disco live del concerto al Teatro Sistina di Roma (2003), un nuovo disco di solo piano e uno di inediti, fino a un libro – Sono sempre stato libero – a quattro mani con Cosimo Damiano Damato, atteso per il prossimo autunno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *