Dandy Turner canta la ballad urban pop ‘C’era una volta’ TESTO

C’era una volta è il nuovo singolo dell’artista emotrap Dandy Turner, disponibile in digitale dal 29 maggio. Dopo aver superato 19 milioni di views / stream con i precedenti brani, Turner presenta una ballad urban pop delicata. «Per scrivere C’era una volta, mi sono ispirato alla storia del videogioco Super Mario 64 DS, a cui giocavo sempre da bambino – racconta L’obiettivo era quello di salvare la principessa Peach. In qualche modo mi ci sono rivisto e ho voluto riscrivere questa storia in chiave moderna, ambientandola nella realtà. Ma lo scopo è rimasto lo stesso, quello di proteggere la mia lady».

Dandy Turner reinterpreta una favola moderna di cui lui stesso è protagonista: salvare la propria principessa, quasi una giovane e fragile Courtney Love chiusa nel castello metaforico che è l’ansia di non essere mai abbastanza, è l’obiettivo di questo aspirante eroe contemporaneo.

Dandy Turner C’era una volta TESTO

Testo: Nicholas Lucarini (Dandy Turner); Musica: Alessandro Manzo
Etichetta: 2020 Hokuto Empire – Distributed by Sony Music Entertainment Italy S.p.A.
Edizioni: Mamely

Baby continua dai
Non fermarti sul più bello
Sei una principessa che
Si è rifugiata in quel castello
Non volevi me
Sai quante volte ci penso
E in ogni frame
Vedo il tuo sorriso spento

 

Noi siamo brividi
Emozioni e lividi
Ma voglio stare con te
Siamo attimi siamo timidi
Certe volte mi dici sì
Che stai male senza di me
E io ci credo, yee

Baby non lo so
Se la mia musica ti calma
Resta un altro po’ con me
Nel letto in questa stanza
Voglio sapere a cosa pensi
quando non rispondi
E vaghi per la città rincorrendo sogni

Dimmi cosa hai che non va
Affronteremo tutto insieme vai tra
Ad ogni problema c’è una risposta
Tu che resti a piangere qui da sola
Baby adesso no
Baby adesso no

Sei la mia Courtney Love
Baby adesso no
Ho provato a dirti quello che penso
Che ti sposerei anche adesso
Piangere fa stare meglio
Ma non piangere ti lascia il segno

Sorrisi finti spinti da una crisi d’ansia
Non essere all’altezza
non essere mai abbastanza
Dimmi cosa hai che non va
Affronteremo tutto insieme vai tra

Baby non lo so
Se la mia musica ti calma
Resta un altro po’ con me
Nel letto in questa stanza
Voglio sapere a cosa pensi
quando non rispondi
E vaghi per la città rincorrendo sogni

Sei la mia Courtney love
Baby adesso no
Ho provato a dirti quello che penso
Che ti sposerei anche adesso
Piangere fa stare meglio
Ma non piangere ti lascia il segno

Sorrisi finti spinti da una crisi d’ansia
Non essere all’altezza
Non essere mai abbastanza
(Baby non lo so)
Yee yee yee yee
Non essere mai abbastanza
(Resta un altro po’)
Yee yee yee yee
Non essere mai abbastanza
(Baby non lo so)
Sorrisi spinti da una crisi d’ansia
Yee yee

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *