Nahaze e il singolo ‘Wasted’: “Il tempo che scandisce gli enigmi umani”

Nuovo singolo per Nahaze. Dopo il debutto con Carillon e la sua versione acustica, la Billie Eilish italiana presenta Wasted prod. Quais (Elektra Records / Warner Music italia), in uscita venerdì 29 maggio. Nata durante una lezione a scuola su Pascal, la canzone è un susseguirsi di riflessioni introspettive che partono dalla quotidianità.

Wasted è la concettualizzazione e l’osservazione del tempo che scandisce gli enigmi umani. – dichiara Nahaze – Una corsa contro il tempo o il tempo che scorre. Prendere e perdere tempo, mentre si cerca di non sprecarlo. Tenere il tempo in due lingue diverse, senza inizio né fine.

L’immaginario di Wasted è strettamente legato ai paesaggi di Gloucester, dove Nahaze trascorreva le sue estati con la nonna materna inglese Hazel, da cui ha preso il nome d’arte, fondendolo al suo primo nome, Nathalie. Il titolo, invece, fa riferimento al doppio significato della parola waste che tradotta indica sia “stare male” che “sprecare”, interpretando così lo stato d’animo generazionale e globale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *