Carosello Records al fianco dei suoi artisti al lavoro nelle proprie case

La musica non si ferma ma in tempi di Coronavirus anche l’industria discografica cambia. L’emergenza, infatti, ha modificato abitudini, stili di vita e condizioni di lavoro, limitando anche la possibilità di pianificare il futuro. Con l’attuale scenario, dunque, si confrontano anche le etichette e, tra queste, si distingue Carosello Records, che ha fra i valori fondanti la vicinanza e il supporto ai propri artisti.

Questa vicinanza non vuole essere solo emotiva, ma aiuto concreto affinché ognuno di loro, dai big agli emergenti, possa permettersi di continuare a produrre arte anche tra le mura domestiche. Da qui, l’impegno di Carosello che non solo ha deciso di garantire il regolare pagamento di rendiconti, anticipi e fatture, ma mette a disposizione nuove economie per finanziare gli artisti (in caso di necessità) alle prese con il lavoro entro le mura di casa.

Perché la musica si scrive, si canta, si produce e si suona ma perché ciò sia possibile, ognuno deve poter contare sui mezzi necessari per la propria funzione artistica e sociale. Carosello cerca di dare il suo contributo per diffondere la cultura e l’intrattenimento nel nostro Paese, nonostante le difficoltà che tutta la popolazione sta vivendo. E i primi ringraziamenti non possono che andare a chi è impegnato in prima linea a difesa delle vite di tutti noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *