Quarto Grado, 13 dicembre 2019: anticipazioni puntata, casi Sacchi e Crotti

[CS] Venerdì 13 dicembre, alle ore 21.25, su Rete4, nuovo appuntamento con Quarto Grado. In conduzione Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero. Il programma a cura di Siria Magri torna sul caso di Luca Sacchi, il ragazzo freddato con un colpo di pistola alla testa la sera del 23 ottobre, a Roma. In carcere, indagati per l’omicidio, Valerio Del Grosso, con Paolo Pirino e Marcello De Propris.

Le indagini continuano a concentrarsi sulla fidanzata Anastasiya che, interrogata dal gip, ha dichiarato di essere estranea alla vicenda e di non sapere che nel suo zaino ci fossero 70mila euro. In questo modo, la giovane scarica la responsabilità di quanto successo su Giovanni Princi, ex compagno di scuola di Sacchi.

Una versione smentita dalla testimonianza di Domenico Munoz, assieme alla coppia la sera dell’evento. Intanto, il gip De Robbio ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Armando De Propris, padre di Marcello, accusato di aver fornito l’arma ai killer Del Grosso e Pirino.

Al centro della puntata anche la morte di Stefania Crotti, la 42enne di Gorlago (BG) uccisa lo scorso 18 gennaio da Chiara Alessandri, ex amante del marito della vittima. Alessandri è comparsa davanti al giudice per l’udienza preliminare, giovedì, per la prima volta. L’accusa è quella di avere ucciso con premeditazione e di aver bruciato il cadavere della Crotti. Del Bello, marito della vittima, aveva avuto una relazione con la Alessandri nell’estate del 2018, rapporto poi interrotto per tentare di recuperare il proprio matrimonio.

In tribunale, l’uomo non sarà presente, ma spera nella pena massima: «credo debba prendere l’ergastolo, non solo per quello che ha fatto, ma soprattutto per come lo ha fatto: con freddezza e lucidità».