Marco Bocci, debutto alla regia: «Una storia per raccontare la periferia» VIDEO

Da giovedì 28 novembre è nelle sale italiane la pellicola A Tor Bella Monaca non ‘piove’ mai, debutto alla regia di Marco Bocci, che ha scritto la sceneggiatura dal suo romanzo d’esordio (DeA Planeta) con cui ha raccontato una periferia dalle tinte fosche. Al centro, la vita di Mauro e Romolo con le loro famiglie nel quartiere romano di Tor Bella Monaca con un sogno costruito su cose semplici che, però, troppo spesso diventano irraggiungibili: un affitto, un lavoro, un futuro. Onesti.

“Ho scritto questa storia perché volevo raccontare una periferia vera dentro la quale si incrociano tante vite, tanti personaggi, ognuno col suo percorso, ognuno diverso dall’altro ma ognuno indispensabile per il prossimo – spiega Marco Bocci – . Per farlo sono partito dalle mie esperienze più intime.

Tanti personaggi, tanti perdenti, tanti sconfitti che però sanno vivere senza abbandonare la speranza, allegri e positivi, come le immagini che li raccontano, una rinascita, un’apertura, una luce forte e presente a marcare che c’è sempre una sana via di fuga. Un film che cerca di arrivare a tutti, che vuole raccontare e affrontare problematiche senza però far perdere l’intento primario del cinema, emozionare ed intrattenere”.

Guarda la CLIP VIDEO con l’intervista a Marco Bocci [cr. Uff. Stampa]

Nel cast del film di Bocci Libero De Rienzo, Andrea SartorettiAntonia Liskova e la partecipazione di Giorgio Colangeli. Prodotto da Santo Versace, Gianluca Curti e da Carlo D’Ursi per Minerva Pictures con Rai Cinema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *