Da Londra a Nashville, il viaggio alle radici di Gianna Nannini per ‘La differenza’

Un disco che vuole fare La differenza, e non solo nel titolo. Gianna Nannini torna con un nuovo album (Charing Cross Records Limited / Sony Music), a due anni da Amore Gigante e fresca del Premio Tenco 2019. “Quando ho deciso di fare il mio nuovo album era settembre 2018. Non avevo ancora scritto niente ma avevo un’idea precisa: ripartire dalle mie origini folk-blues-rock senza prestare il fianco a nessuna moda. Volevo riprendere quel capitolo sospeso con l’album California.”

Così la senese introduce il progetto, che ha preso forma – in presa diretta – nei Blackbird Studio di John McBride a Nashville, con la coproduzione della stessa Nannini insieme a Tom Bukovac e Michele Canova. Le dieci tracce che ne sono nate “bruciano di un fuoco puro e antico” e sono dedicate al coraggio e alla gentilezza di chi sceglie di fare la differenza.

 Nel Tennessee ho ascoltato tanto rock, ovunque – continua la Gianna nazionale – si sentono i Beatles per strada e lì country è intoccabile, come per noi dovrebbe essere il folk. C’è umanità.” Prima di arrivare oltreoceano, è Londra la città in cui gli inediti sono nati e il viaggio di questo disco ha un indirizzo di partenza ben preciso: “ho cominciato, piano, voce e chitarra, a buttare giù idee molto ‘bluesy’ nella mia stanza presa in affitto a Gloucester Road (come dice la canzone), uno spazio mio, dove poteva entrare solo la musica e chi la condivideva con me. […] E quella stanza l’ho chiamata MYFACEStudio.

Da qui sono passati i collaboratori, da Pacifico (“si è innamorato di questo studio dove lavoravamo insieme: non facevano il compitino ma musica viva; insieme siamo come basso e batteria“) a Dave Stewart, Fabio Pianigiani, Mauro Paoluzzi e tanti altri amici e colleghi.

Una sola la collaborazione che si legge in tracklist, quella con Coez: “Avevo sentito la canzone Amami o faccio un casino e mi è piaciuta tantissimo. – racconta l’artista – L’ho chiamato perché avevo una canzone e mi ha raggiunto a Londra. Mi è piaciuto come essere umano ed entrato dentro col cuore del brano di cui avevo la prima parte. Lui ha fatto la sua risposta. Ha un grande senso della melodia e ha un timbro di voce bellissimo.

Ecco una CLIP VIDEO della conferenza stampa in cui Gianna Nannini introduce l’album.

Il mondo rock-blues de La differenza diventerà un tour europeo nel 2020 (#GNEuropeanTour) con una speciale data in Italia allo Stadio Artemio Franchi di Firenze il 30 maggio. I biglietti sono disponibili in prevendita su Ticketone.it e nei punti vendita abituali. Lo spirito con cui la cantautrice si prepara al palco fiorentino? “Arrivo allo stadio di Firenze da ghibellina”. Super rock, avevate dubbi?

Questa la tracklist dell’album:

  1. La differenza
  2. Romantico e bestiale
  3. Motivo feat. Coez
  4. Gloucester Road
  5. L’aria sta finendo
  6. Canzoni buttate
  7. Per oggi non si muore
  8. Assenza
  9. A chi non ha risposte
  10. Liberiamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *