Vasco Rossi: il nuovo singolo è ‘Se ti potessi dire’ VIDEO

Si intitola Se ti potessi dire (testo e musica V.R.) il nuovo singolo di Vasco Rossi dal 25 ottobre. La nuova canzone fortemente autobiografica, sfacciata e toccante per la sua verità.  “Il miracolo” si è avverato ancora una volta ma non sarà facile scriverne un’altra così-  confessa il kom dal suo Instagram – non vedo l’ora che l’ascoltiate” .

Questa in particolare è molto attesa anche perché, un po’ ironicamente e un po’ provocatoriamente, l’ha chiamata l’”ultima” e “definitiva” (nel libro Le mie emozioni Non Stop con la linguaccia in copertina). Certo, “ultima” in ordine di tempo e “ultimata” dal fantastico arrangiamento del M.ro Celso Valli”, ha specificato in uno dei suoi ultimi post di anticipazioni abusive.

Se ti potessi dire arriva a chiusura di un’era e insieme con la consapevolezza di entrare in una nuova fase artistica: VASCO 4.0.

E poi domani si vedrà.
Se ti potessi dire
Quante volte ho voluto morire…
Quante volte camminando sul filo
Sono stato sono arrivato vicino
All’inferno della mente
Quell’inferno
che esiste veramente

Non ha mezze misure Vasco, quando scrive e canta le sue ballate, è senza pudore onesto e sincero, fino in fondo.  Usa espressioni forti, immagini e metafore “esagerate” come è nel suo stile, quando arriva lui dà una bella scossa di adrenalina a cervello cuore e stomaco, tutti sintonizzati sulle sue stesse onde.

Il perno di tutto rimane sempre la vita, il vocabolo che, se ci si fa caso, ricorre più spesso nelle sue canzoni importanti. Emblematico il video che accompagna il brano, il regista Pepsy Romanoff gioca sull’ambiguità. Il Vasco che non ti aspetti è truccato, metafora della maschera che indossa, semmai, nella vita. Mai sul palco, “quando sono sul palco e la musica comincia, allora tutto torna”.

Le ultime anticipazioni “in anteprima abusiva” sui social

A fine novembre arriva nei cinema Il film che racchiude questi ultimi due trionfali tour, 2018 e 2019, 18 date per oltre 900.000 spettatori che lo hanno confermato Re degli Stadi e trionfatore dell’estate per due anni consecutivi. E dal 6 dicembre, il doppio album/dvd del Record dei 6/6 concerti a Milano, Sansiro.

Mancano solo le date, invece, ma arriveranno presto, per i live 2020, al via dal Firenze Rock con tappa a Imola. Un gran ritorno, questo, nell’autodromo inaugurato al rock proprio da Vasco nel 1998 (… e poi nel 2001 e nel 2005). E non finisce qua: con Vince Pastano e Floriano Fini stanno per cominciare i lavori sulla  “scaletta perfetta” da Festival.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *