Primo album di Natale per Robbie Williams: dal 22 novembre ‘The Christmas Present’

Si intitola The Christmas Present (Columbia Records / Sony Music UK) il primo album di Natale di Robbie Williams in uscita il 22 novembre in digitale, CD (standard e deluxe) e vinile. Il doppio album è composto da Christmas Past e Christmas Future, con all’interno brani inediti e grandi classici della tradizione natalizia, eseguiti con alcune speciali guest star.

La versione CD deluxe include, tra l’altro, anche quattro bonus track, compreso il duetto con Rod Stewart sulle note di It Takes Two“Sono davvero felice di annunciare il mio primo album di Natale. Ne ho fatti tanti nella mia carriera e realizzare questo disco è un altro sogno che si avvera. È stato davvero divertente registrarlo e non vedo l’ora di farvelo ascoltare”, spiega Williams.

Ecco la tracklist completa con tutti i duetti:

CD 1: Christmas Past

  1. Winter Wonderland
  2. Merry Xmas Everybody featuring Jamie Cullum
  3. Let It Snow! Let It Snow! Let It Snow!
  4. The Christmas Song (Chestnuts roasting on an open fire)
  5. Coco’s Christmas Lullaby
  6. Rudolph
  7. Yeah! It’s Christmas
  8. It’s A Wonderful Life featuring Poppa Pete
  9. Let’s Not Go Shopping
  10. Santa Baby featuring Helene Fischer
  11. Best Christmas Ever
  12. One Last Christmas
  13. Coco’s Christmas Lullaby Reprise

CD 2: Christmas Future

  1. Time For Change
  2. Idlewild
  3. Darkest Night
  4. Fairytales featuring Rod Stewart
  5. Christmas (Baby Please Come Home) featuring Bryan Adams
  6. Bad Sharon featuring Tyson Fury
  7. Happy Birthday Jesus Christ
  8. New Year’s Day
  9. Snowflakes
  10. Home
  11. Soul Transmission

Bonus tracks

  1. I Believe in Father Christmas
  2. Not Christmas
  3. Merry Kissmas
  4. It Takes Two featuring Rod Stewart

The Christmas Present è il 13esimo album in studio di Robbie Williams; scritto e registrato in diverse location (Londra, Stoke-on-Trent, Los Angeles e Vancouver), il disco Robbie al fianco del suo storico collaboratore Guy Chambers, che ha prodotto la maggior parte del progetto insieme a Richard Flack.