Soul System: il primo singolo in italiano è ‘Coma’ VIDEO & TESTO

Coma è il nuovo singolo dei Soul System, primo interamente in italiano. Scritto insieme Zibba e in radio e digitale dallo scorso 17 maggio, è accompagnato dal videoclip ufficiale che vedete qui sotto. La band è protagonisti del video girato tra gli scaffali di un supermercato con la regia e la produzione di Massimiliano Takacs.

AL centro il tema di un amore imperfetto che sovrappone al miraggio ideale della fantasia: meglio quindi andare avanti e “non pensare al resto”, come recita il ritornello del brano, che mette in contrapposizione un sound allegro ed estivo adun testo d’amore dal gusto un po’ amaro.

Soul System Coma TESTO

Coma
e mi risveglio a casa mia
meglio che sei andata via
non eri quella buona
non ci proviamo ancora
e mi rivesto allora
ho una rubrica piena ma nessuno da chiamare
ne basterebbe una sola
una sola

E mi sento strano
se ancora parliamo
e mi sfidi ma è chiaro
che non andremo lontano
e c’è troppa gente alle Torricelle
e tutte assomigliano a te
e tu mi tieni sulle spine con i numeri
i tuoi numeri

E se domani poi non fosse mai domani
se davvero c’è del vero quando mi richiami
non posso dire sia lo stesso
però fa lo stesso
è andata bene a letto
ma non pensiamo al resto
ma non pensiamo al resto

Coma
il tempo di fuggire via
vuoi dormire a casa mia
trovati una scusa buona
e ci riprovo ancora
ora cosa facciamo qui
niente di strano
non esageriamo
non andremo lontano
e c’è troppa gente che non sa di niente
mi chiedo di che cosa sai te
e tu mi tieni sulle spine con i numeri
i tuoi numeri

E se domani poi non fosse mai domani
se davvero c’è del vero quando mi richiami
non posso dire sia lo stesso
però fa lo stesso
è andata bene a letto
ma non pensiamo al resto
ma non pensiamo al resto

Coma
ma non pensiamo al resto
coma

E se domani poi non fosse mai domani
se davvero c’è del vero quando mi richiami
non posso dire sia lo stesso
però fa lo stesso
è andata bene a letto
ma non pensiamo al resto
ma non pensiamo al resto
ma non pensiamo al resto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *