Fred De Palma e Ana Mena: «La nostra versione romantica dell’estate» INTERVISTA

Il primo video (e singolo) insieme sosta ancora nella Top Ten di YouTube a 49 settimane di distanza ma dal 4 giugno ha un degno compagno di note. Per l’estate 2019, infatti, si ricompone la coppia Fred De Palma e Ana Mena, in radio con il duetto Una volta ancora. Accattivante al primo ascolto con la sua dose di rap e reggaeton, il singolo tenta il bis dopo il Doppio Platino di D’estate non vale.

A premiare i due artisti, a detta loro, è un affiatamento artistico sincero e prima ancora umano che racconta una spontaneità che arriva attraverso le note. «Per questo brano, l’spirazione non ci è venuto dalla voglia di fare necessariamente una hit estiva – ci racconta De Palma – la priorità è stata fare un pezzo che arrivi e emozioni. Rispetto al duetto precedente, questa è più una canzone romantica, nel senso che canta la versione romantica dell’estate che viene trattata pochissimo… è una fotografia

Per i due giovani, ora, si apre un periodo intenso di promozione del singolo («saremo molto spesso in Italia e io devo ringraziare questo Paese per come mi ha accolto», spiega Ana) a partire dalla performance sul palco dell’Arena di Verona ai Music Awards. E proprio il successo del loro primo duetto avvia a una riflessione su quanto il reggaeton sia sulla via dello sdoganamento anche in Italia.

«Personalmente mi aspettavo che questo genere si sarebbe allargato: – dichiara Fred – a semplice ballo di gruppo è cresciuto nella percezione della gente, ha switchato ed è diventato qualcosa di elaborato, perché le persone che lo fanno sono dei professionisti e lavorano in maniera seria. Anche da noi si sta iniziando a capire che nel reggaeton c’è spessore dietro, non è il ballo di paese.»

L’italia sta cambiando ora la propria percezione nei confronti del genere reggaeton; lo dimostra il fato che stia entrando negli ascolti giornalieri al di là dell’estate e delle discoteche. (FRED DE PALMA)

Eppure di strada da percorrere ce n’è ancora un po’ ma il rapper tiene a sottolineare: «Siamo latini anche noi, quindi non facciamo uno scimmiottamento. Io faccio raggelato italiano perché non mi permetto di dire che faccio reggaeton e basta, ma se penso a un pezzo come quello di Eros con Luis Fonsi quella è una canzone squisitamente reaggaeton.» In questo discorso anche il lavoro di artisti come Madonna risulta importante: «E Madonna non è l’unica artista anglofona che si sta avvicinando alla musica latina – aggiunge Ana – penso a Drake e Justin Bieber. Credo che sia una cosa buona perché significa avvicinarsi a quello che ascolta la gente.»

Guarda la CLIP VIDEO dal nostro incontro con Fred De Palma e Ana Mena.

Dopo essere volato a Las Vegas ai Latin Grammy, ora Fred è di nuovo al lavoro sul nuovo album ma da oltreoceano si è portato a casa un’esperienza ce ne ha cementificato le basi. «Ho incontrato un sacco di addetti ai lavori del mondo Latin e reggatton: mi hanno detto di trovare interessante i miei lavori perché sono credibile in quello che faccio. Questo mi ha fatto molto piacere, ovviamente, è stato un viaggio proficuo, per il resto non ricordo… so che in pratica non ho mai dormito!»

Con Ana, poi, è in lavorazione anche il videoclip di Una volta ancora e questa volta è stato scelto il mare italiano. «Ogni volta che chiudiamo un pezzo insieme, siamo sempre super entusiasti. Un terzo duetto? Vedremo!»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *