Laura Ciriaco: Macerie è il nuovo singolo della cantautrice abruzzese

Il 6 aprile 2019, a distanza di 10 anni dal terremoto dell’Aquila, esce in radio e in digital download Macerie su Edizioni Groove It, il nuovo brano della cantautrice abruzzese Laura Ciriaco. In contemporanea sarà online il videoclip.

Il brano, scritto dalla stessa Laura Ciriaco con Stefano Paviani e Andrea Tripod, e composto da suoni che richiamano la natura, la terra e l’aria, la presenza dell’uomo, rivisto in chiave elettro-pop, nasce in una sera d’estate: “ero seduta con Stefano sulle scale di una casa a Pescara e con Andrea in salotto che suonava il piano – racconta Laura Ciriaco -.

Parlavamo delle nostre esperienze di vita, dalla più bella alla più brutta e arrivammo inevitabilmente a parlare del 6 aprile 2009 come l’esperienza che mi cambió per sempre; raccontai a Stefano tutto, le persone perse, le immagini dei primi istanti ma anche come poi affrontammo la situazione nei mesi e negli anni seguenti…

Le parole di Stefano furono “Ne vuoi parlare? Vuoi che lo raccontiamo?” E io dissi “Si, ma non voglio che sia un brano triste, voglio raccontare come io, la mia famiglia, i miei amici e la grande maggioranza degli abruzzesi abbiamo vissuto e affrontato l’evento, voglio la Forza, in questo brano”.

Il video, per la regia di Brace Beltempo, è stato girato nella città de l’Aquila: “abbiamo cercato di mostrare alcuni dei luoghi simbolo della città (piazza Duomo, Il castello, la fontana luminosa), che sono luoghi che io ho vissuto e frequentato per anni, quando frequentavo l’università a l’Aquila dove mi sono poi laureata, post sisma in una sede provvisoria nel 2013.

Una parte del video è stata girata nel comune di Fagnano Alto, comune natale di mio nonno (che compare nell’ultimo frame del video e che oggi ha 95 anni, il fato vuole che il giorno del compleanno di mio nonno sia proprio il 6 aprile): qui ho passato tutte le estati della mia vita ed è anche dove vivevo quando frequentavo l’università. Tutti i miei ricordi più belli dell’infanzia e dell’adolescenza sono legati a quei luoghi e ancora oggi appena posso “scappo” lì per ricaricare le batterie”.

Laura ha partecipato a The Voice of Italy, stupendo l’Italia con il suo timbro vocale unico e la sua energia, raggiungendo la semifinale, e a Sanremo Giovani, arrivando in finale. Nello stesso anno pubblica Qualcosa Di speciale e L’Inizio.