Riverdale: dal 26 marzo su Stories la serie-fenomeno con Luke Perry

La morte di Luke Perry giunta durante la lavorazione della IV stagione di Riverdale, segna uno spartiacque per i tanti che hanno amato Dylan McKay di Beverly Hills 90210. Ma come si dice The Show Must Go On, anche sul set. La serie-fenomeno di Millennials e Centennials, è in onda in esclusiva per l’Italia su Stories dal 26 marzo, ogni martedì, in prima serata, per 22 appuntamenti.

Il serial – che ha segnato la ripresa del genere teen drama – ha vinto 22 premi, tra cui 16 Teen Choice Award, e ha generato uno spin-off: Le terrificanti avventure di Sabrina.

Al debutto, nel 2017, il cast di Riverdale accende media e social internazionali; gli ascolti si moltiplicano convincendo i produttori al rinnovo della serie per le successive stagioni.

La III, intanto, si apre con il salto temporale dei mesi estivi, periodo durante il quale Archie viene accusato dell’assassino di Cassidy, un ladruncolo che lavorava come cassiere in un supermercato.

Nel frattempo, un misterioso gioco, Gryphons&Gargoyles, inizia a passare di mano in mano tra gli adolescenti della cittadina. Inspiegabili suicidi ed un oscuro segreto minacciano ancora una volta i fragili equilibri di Riverdale

Riverdale, negli U.S.A. sul network The CW, è realizzata da Archie Comics, Berlanti Production, CBS Television Studios, Warner Bros. Television.

[amazon_link asins=’B07L93RZHN,B07DWQMGMD,B07KXF43RY,B07H5C5W7J,B07KXHDP3M,B07DGB9SZK,B07FQ4KCS3,B07FPBH5Z8,B07DX9LNL5′ template=’ProductCarousel’ store=’musicaetv-21′ marketplace=’IT’ link_id=’22d789ac-5c33-43d8-9571-b42177c9d048′]