Irama presenta il nuovo album ‘Giovani’: «La mia storia senza filtri»

Esaurite le date del tour 2018 e prevendite alle stelle per i live primaverili; esaurita in poche ore la speciale versione in esclusiva per Amazon del suo nuovo album, Giovani; un hashtag #GIOVANIPERSEMPRE che spopola sui social e file chilometriche attese agli instore. Parliamo (per chi avesse qualche dubbio) di Irama che alla vigilia della pubblicazione del disco ha regalato ai fan un intimo showcase a cui anche noi eravamo presenti.

In uscita venerdì 19 ottobre, il terzo progetto di Filippo esce per Warner Music e arriva a completare un anno vissuto con la quinta marcia sempre in granata. Da Amici alle date estive sempre affollattisime, Irama ha vissuto una stagione su e giù dai palchi, trovando il tempo di chiudere anche nuovi inediti. Ci sarà la nuova Nera tra questi? Chissà…

Intanto, il singolo che accompagna la release dell’album è Bella e rovinata, tra i brani con cui il giovane talento si è esibito in acustico alla presentazione in anteprima. Guarda sulla nostra Instagram Tv per vedere una clip della serata.

«Questo è un disco di colori, per cui ho dato l’anima. Ho raccontato la mia storia senza filtri, ho svelato certe verità dicendo quello che sentivo veramente quello che provavo

Giovani è un album da scoprire: ogni disco è come un pezzo della mia anima. 

Questo è già il terzo e ci tengo davvero tanto.

E a proposito di sensazioni messe in canzone, l’artista ha spiegato il titolo come elemento di connessione intergenerazionale: «Ho voluto questo titolo, Giovani, perché è una cosa che abbiamo tutti in comune: tutti lo siamo stati o lo diventeremo.

Spero che le persone un po’ più grandi si rivedano in determinate storie che hanno vissuto e rivivano sensazioni che hanno provato. I più giovani, invece, spero che sentano addosso queste canzoni come se le stessero vivendo in questo momento.

Spero che il disco rappresenti tante persone ma spero anche che venga indossato da chi l’ascolta, singolarmente. Vorrei che ognuno desse un significato diverso alle canzoni e che ogni brano sia una sensazione e un’emozione diversa per ciascuno.»

Da dove nasce questa intenzione? Lo spiega lo stesso Irama, raccontando di come ha trasferito in musica anche il rapporto con il padre: «Bisogna guardare il mondo anche con occhi diversi, perché magari non si è più abituati a sentire determinate cose. Il fatto di essere giovani e provare emozioni è come un ciclo: capita a tutti, poi ognuno lo accoglie in maniera diversa.»

E ad accogliere Irama, intanto, saranno migliaia di fan durante il tour negli store per firmare le copie del disco. Un viaggio da Nord a Sud Italia al via da Roma il 18 ottobre (qui il calendario) che si rinnova grazie a un tour live che toccherà anche il Mediolanum Forum.

[amazon_link asins=’B07HYVHBT9,B07HYW1W3J,B07HX6WWLJ,B07D8DPBDJ,B07D83PRNT,B01B5BZPPC’ template=’ProductCarousel’ store=’musicaetv-21′ marketplace=’IT’ link_id=’80787799-d321-11e8-ae08-b7f5e9654ebf’]