Alessio Bernabei: «Ecco chi sono ora, ‘Senza Filtri’» VIDEO INTERVISTA

Piedi ben saldi a terra e voglia di fare musica, Alessio Bernabei non teme di ripartire musicalmente raccontandosi Senza Filtri. Questo il titolo del nuovo album (Warner Music) del giovane artista che esce venerdì 7 settembre, con sei tracce che mostrano un musicista cresciuto, composto, a fuoco. E onesto.

Perché per parlare con serenità di un percorso che è partito dal vertice (e in gruppo) per poi rallentare e ingranare di nuovo in solitaria di onestà e lucidità scevra degli offuscamenti da riflettori.

«Avevo l’esigenza di scrivere qualcosa che mi rappresentasse al meglio – ci racconta Alessio quando lo incontriamo a Milano – per questo motivo nel 2017 non sono uscito con un album.

Nei mesi sono riuscito a scrivere per riscoprire me stesso e fare una ricerca musicale più definita. Credo di essere riuscito a descrivere chi sono in questo momento della mia carriera. Senza Filtri è un album breve, ma conciso su quello che voglio raccontare ora.»

In questo percorso, la ricerca è stata in più direzioni: «Ho cercato di trovare compromesso tra la ricerca di me e il confronto con altre culture. Mi sono aperto anche a livello musicale ascoltando nuovi generi e insieme tornando al punk rock da cui provengo.»

La cosa fondamentale è amare quello che si fa per far sì che il pubblico possa cogliere quello che sei.

Radici e nuovi orizzonti, quindi, fanno da struttura a sei brani che sono stati anticipati dal singolo estivo Ti ricordi di me?, il pezzo, a detta di Alessio, «forse più autobiografico, quello che mi descrive anche per quello che ero nel passato senza rimpianti.» A un settimana dall’album è, poi, arrivata la traccia Messi e Ronaldo, che «prende i numeri uno di uno sport come metafora di due innamorati», in un confronto tra pratica e sentimento.

Ma come suona Senza Filtri? «C’è dell’elettronica ma meno EDM e con più riferimenti Anni Ottanta o Novanta oppure, come in Ti ricordo di me? strizza l’occhio al Rap, alla Trap, all’Hip Hop e all’Indie di adesso.Tutto l’album è nato a Milano e la location ha avuto un certo impatto: questa città ha cambiato un po’ le mie prospettive e, forse, ha tolto certe insicurezze.»

E nel caso in cui vi chiediate se Bernabei è soddisfatto, ecco la sua risposta: «Un artista non è mai soddisfatto al 100 per cento. Per adesso va bene così: questo è un primo episodio che ne introdurrà altri. Si è sempre in lotta con se stessi.»

In questa sfida costante, la dimensione live è un momento dal forte peso specifico, vissuto con quell’onestà di cui al primo paragrafo: «Pensiamo ai club per l’inverno, magari location piccole ma piene. Vivo tutto con filosofia, riprendendomi le tappe che forse in passato ho bruciato.»

Il bilancio finale è un pensiero che vola ai fan: «Quello che mi rimane di bello di tutta l’avventura e lo zoccolo duro dei fan, che ci sono fin dall’inizio, anche quando magari ci sono state canzoni meno forti. Alcune fan erano bambine agli inizi e ora sono maggiorenni. Apprezzo il fatto che mi seguano non perché possa essere di moda ma perché amano me, come artista e persona.» Scopri di più dalla nostra video intervista.

Alessio Bernabei, Senza Filtri: tracklist e date instore

Prodotto da Alessandro Gemelli, Senza Filtri vede la presenza tra gli autori di Danti, Raige, Davide Simonetta, Massimiliano Pelan e lo stesso Gemelli. Ecco la tracklist:

  1. Ti ricordi di me?
  2. Non ti preoccupare
  3. Messi e Ronaldo
  4. La ca**o di fine del mondo
  5. Come dici tu
  6. Avanti un altro

A partire dal 7 settembre, Bernabei incontra i fan in occasione di un tour instore nelle principali città italiane; queste le date in calendario:

  • 7 settembre  – Roma Discoteca Laziale via VIA MAMIANI 62/A Roma h. 15:00 + Frosinone Mondadori VIA ALDO MORO 223/251 Frosinone h. 18:30
  • 8 settembre – San Benedetto del Tronto Mondadori VIA GRAMSCI 2 ANG V.LE MORETTI h. 15:00 + Pescara Feltrinelli VIA TRENTO ANGOLO VIA MILANO h. 18:30
  • 9 settembreBari Feltrinelli Via Melo 119 ore 15:00 + Brindisi Feltrinelli  Corso Umberto I, 113 ore 18:30
  • 10 settembre – Torino Feltrinelli Stazione Porta Nuova ore 18:30
  • 11 settembreStezzano (BG) Media World C.C. LE DUE TORRI VIA GUZZANICA h. 15:00 + Milano Mondadori  Piazza Duomo ore 18:30
  • 12 settembre Verona Media World S.S. Bresciana 11, Centro Commerciale Porte dell’Adige, Bussolengo h. 15:00 + Brescia Mondadori cc Frecciarossa C.COM. FRECCIA ROSSA VIALE ITALIA 31 h. 18:30
  • 13 settembreSalerno Mondadori CORSO VITTORIO EMANUELE 56 h. 15:00 + Napoli Feltrinelli Stazione di Piazza Garibaldi 18.30
  • 14 settembre Palermo Feltrinelli Via Cavour 133 ore 16:00
  • 15 settembre – Messina Feltrinelli VIA GHIBELLINA 32  ore 15:00 + Catania Feltrinelli VIA ETNEA 283/287 ore 18:30
  • 16 settembre Bologna Mondadori VIA MASSIMO D’AZEGLIO 34 h. 15:00 + Forlì Mondadori CORSO DELLA REPUBBLICA 144 alle 18:30
  • 17 settembre – Lucca SkyStone P.ZZA NAPOLEONE 21-22  h. 15:00 + Firenze Galleria Del Disco PIAZZA DELL’UNITA’ D’ITALIA h. 18:30

[amazon_link asins=’B07GRJGZTR,B07GPY1NSW,B07DM51RNY,B07G5W3D2Q,B01N16DLO5,B01D5I3FUA’ template=’ProductCarousel’ store=’musicaetv-21′ marketplace=’IT’ link_id=’66d7d749-b296-11e8-b2d3-a17977384a66′]