Joan Thiele pubblica il suo ‘Tango’ di passione: «Voglio comunicare il sentimento»

Tango, is, tĕtĭgi, tactunm, ĕre = toccare, assaggiare, prendere, ottenere, colpire, stringere, sedurre, tentare. Questo si legge su qualsiasi vocabolario latino sotto la voce Tango, verbo dalle molte sfumature che dà il titolo al nuovo album di Joan Thiele, in uscita digitale venerdì 15 giugno.

Il lavoro è un diario emotivo e personale che nasce negli ultimi due anni fra l’Italia (dove è stato registrato) e la Colombia, patria della cantautrice. E del centro America questo lavoro ha colori e sapori, oltre che un legame sentimentale che è quello delle radici.

Il contatto familiare ha portato Joan a vivere un’esperienza di riscoperta passata attraverso gioie e dolori, sorrisi e lacrime in un dualismo che si confronta costantemente con se stesso.

E duale non poteva che essere l’anima sonora di Tango, divisa fra acustica ed elettronica in dialogo fra loro lungo una rotta intercontinentale.

Suggestive e intense, fortemente simboliche, le storie che la Thiele ha portato in musica come fossero appunti di viaggio uniscono le Americhe all’Africa, la Colombia all’Europa in un caleidoscopio cromatico e sentimentale.

«Ho iniziato a scrivere questo album due anni fa, in Colombia, dove vive mio padre. – racconta Joan – È stato un viaggio molto forte per me, in cui ho dovuto affrontato anche le mie paure. Ma a un certo punto mi sono completamente liberata e sono finalmente riuscita a esprimere quello che avevo dentro. Piano piano ha preso forma tutto.»

L’eterogeneità del disco rappresentano la mia vita, con il suo lato primordiale e tribale e quello elettronico, europeo.

Per ora Tango esce solo in digitale ma mi piacerebbe stampare qualche copia in vinile.

Tango nasce così, ci dice la Thiele, «in maniera molto onesta in base a quello che sentivo e scrivevo. E anche la produzione ha seguito le parole. Per ora non ci sono brani in italiano, ma non lo escludo: non voglio che la lingua sia un limite. Anzi, la nostra è stupenda ma in questo disco volevo che arrivasse di più il sentimento.»

Passione e condivisione sono il cuore che batte nell’album, come forma di comunicazione: «Tango per me è avere passione anche per se stessi e per quello che si fa», riconosce Joan che ha lavorato all’album nel Red Bull Studio Mobile: «Red Bull mi ha sempre sostenuto e mi ha messo a disposizione un truck di 30 metri per registrare tutto il disco. È stato super.»

Guardando a questo progetto, la giovane cantautrice dice di sentirsi cresciuta «a tratti un po’ psycho perché tutti i giorni mi trovo a scrivere cose molto diverse anche nei suoni, ma è il bello della scrittura. È una crescita che sento tutti i giorni piano piano.»

Un po’ papavero e un po’ spettro sulla copertina di Tango, Joan confida un ultimo sogno nel cassetto. «Mi piace condividere la scrittura perché penso si impari sempre qualcosa di nuovo, per il bene della canzone. Ho scritto con Kadija Kamara, Dario Faini, gli Etna. Tango è un album di condivisione in tutti i sensi. La collaborazione dei miei sogni? Quella con Pharrell.» Mica male come sogno.

Dopo la pubblicazione del nuovo album, Joan Thiele sale sui palchi italiani con il Tango Tour, al via il 16 giugno. «In alcune date suonerò da sola, con chitarra e un set elettronico, ma ci saranno anche alcune date con la band. Gli Etna sono prima di tutto amici e compagni con cui ho costruito un percorso. Oggi la figura del produttore è molto importante e il disco è nato da un’esigenza di lavoro condivisione e sono contenta di poterlo presentare insieme a loro.»

Queste le date:

  • 16 giugno Formigine (MO), Moninga Festival
  • 17 giugno Correggio (RE), Garten
  • 22 giugno Bologna, Botanique
  • 24 giugno Vicenza, Lumen Fest
  • 30 giugno Apecchio (PU), Portico del Palazzo Rinascimentale
  • 6 luglio Cremona, Tanta Robba Festival
  • 12 luglio Olgiate Olona (VA), Idea Village Resort – Zero Summer Club
  • 13 luglio Arezzo, Mengo Music Festival
  • 16 luglio Senigallia (AN), Deejay X Masters
  • 19 luglio Vialfrè (TO), Apolide Festival
  • 20 luglio Reggio Emilia, Piazza
  • 21 luglio Mantova, Arci Festa @ Piazza Te
  • 11 agosto Budapest, SZIGET Festival
  • 18 agosto Sant’Elpidio a mare (FM), May Day Festival
  • 25 agosto Civitella del Tronto (TE), Paesaggi Sonori @ Fortezza Flavia
  • 2 settembre Treviso, Home Festival
  • 5 settembre Padova, Rise Festival
  • 8 settembre Milano, Big Up ! @ Mare Culturale Urbano

 

[amazon_link asins=’B07DM66LDG,B01FWSZBH6,B074WLH5HS,B07B3L81PF,B01GK527FY’ template=’ProductCarousel’ store=’musicaetv-21′ marketplace=’IT’ link_id=’806ac1ce-70e2-11e8-888f-db57444ce8e4′]