Sanremo 2018 #Campioni Renzo Rubino riparte con ‘Custodire’ per un «festival poetico»

«Ho avuto paura di non essere capito»: è dopo un periodo di allontanamento dall’esposizione musicale che Renzo Rubino riprende in mano le sette note e la sua vita artistica. Il cantautore riparte, infatti, dal Festival di Sanremo 2018 con Custodire, un brano intimo e personale, una lettera, un messaggio ai propri genitori perché rompano il muro del silenzio fra loro.

Custodire è scritta dallo stesso Rubino e affidata, nella produzione, a Giuliano Sangiorni – anche i Negramaro tra l’altro sono ospiti confermati della kermesse – e, come racconta lo stesso artista ha radici profonde: «Nasce dal desiderio di scoprire perché ho deciso di comunicare il più possibile attraverso la musica.

Mi sono ricordato che la mia è sempre stata la necessita di essere capito e ascoltato dai miei genitori. Come tantissimi della categoria, non si parlano più. Custodire è quello che vorrei si dicessero, sono loro due chiusi in una stanza, da soli, intenti nel cercare di proteggere un pezzo di affetto nonostante l’arroganza che ha contaminato il rapporto. Custodire è speranza, è far luce su un tema messo da parte e di cui non se ne parla mai abbastanza.»

Mamma e papà sono, dunque, al centro del racconto di Rubino che però non li cita mai direttamente: «Mi sembrava volgare e invadente parlare esplicitamente di loro. Non mi andava di esserlo. Piuttosto li cito quando si tratta di spiegare cosa significhi il pezzo. È qualcosa di molto intimo, magari per te non significa niente per me ha detto tutto. E sono io, per esempio, quel cardo viola del testo: un fiore spinoso che in qualche modo è sbocciato», ci racconta.

Scrivere per altri? Sì e no. Ci ho pensato, ma io sono più bravo sul palco che fuori. Vorrei fare più concerti e meno dischi.

Dinamismo emotivo e poetica sono gli ingredienti di un modo di fare musica che Rubino per un certo periodo ha perduto e proprio per questo Sanremo diventa una conquista che sa di vita. «Prima di salire sul palco mi sono ripromesso di ricordarmi cosa mi è successo negli ultimi anni. Ero senza canzoni, con pochi soldi in tasca e ho fatto tanti sacrifici per risalire su quel palco. Non ho paura di niente. Il resto lo scopriremo insieme, ma vorrei un festival sotto un certo aspetto poetico.»

Custodire fa parte della nuova versione de Il gelato dopo il mare, in uscita il 9 febbraio prodotto da Taketo Gohara. «Il repack del disco con due nuovi canzoni. Mio nonno sarà di nuovo in copertina con una giacca super guitte rara. È una star a Martina Franca. Lui è la faccia del mio ultimo periodo. Ovviamente viene a Sanremo, ma solo per incontrare Alba Parietti!»

Dopo il Festival, Renzo Rubino incontra i fan durante un tour instore; ecco le date confermate:

13 febbraioRoma – Feltrinelli via Appia Nuova  ore 18:00
14 febbraioBari – Feltrinelli di via Melo ore 18:30
15 febbraio Lecce 1 – Feltrinelli di via Templari – ore18:30
16 febbraioNapoli – Mondadori di Piazza Vanvitelli ore 18:30
21 febbraioMilano – Feltrinelli di piazza Duomo ore 18:30

[amazon_link asins=’B0795STSL8,B0798FXZFT,B06XG3B98K,B06XC7J691,B00I5Y8I48,B00B5PDABA,B00BFP4J5G’ template=’ProductCarousel’ store=’musicaetv-21′ marketplace=’IT’ link_id=’15be2c2e-08d9-11e8-899e-af93bf166acd’]