Online il video di ‘Come neve’: poesia visiva per il primo duetto di Giorgia e Marco Mengoni

L’ora x è scattata questa mattina: il videoclip di Come neve, il primo duetto che vede coinvolti Giorgia e Marco Mengoni – artisti che non hanno mai nascosto la stima reciproca – è approdato su VEVO.

Ph. Cr.: Julian Hargreaves

Essenziale e poetico, il video nasce da un’idea dell’artista di Ronciglione e la regia è stata affidata a Antonio Usbergo & Niccolò Celaia di Younuts! con la produzione di Andrea Vetralla (Double Vision).

Alla base l’idea della neve che si scioglie, scoprendo lentamente ciò che va celando sotto il suo strato vitreo. Dal primo frame con i protagonisti di spalle rivestiti di gelido ghiaccio, attraverso i versi della canzone, il cristallo si dolcifica e va sciogliendosi Come neve mostrando via via i volti di Giorgia e Marco.

Questo disvelamento rivela, sul finale, l’essenza di ciò che prima era nascosto e i due artisti si ritrovano mano nella mano, mentre la telecamera sfuma in lontananza.

Delicato e intenso allo stesso tempo, il videoclip deve molto alla creatività del make-up effects designer Andrea Leanza che con maestria ha cristallizzato i volti di Giorgia e Marco dietro uno strato di ghiaccio che ne immobilizza le espressioni.

È stato proprio Mengoni a voler trasporre così i versi di Come neve, raccontando una richiesta d’aiuto a due voci che si ispira ai fiocchi che cadono dolci. Solo in questo modo anche le cadute più rovinose si fanno lievi e nascondono il proprio dolore agli occhi altrui.

Il singolo – uscito il 1° dicembre – ha registrato un debutto più che caloroso: in vetta su iTunes, è entrato direttamente nelle prime posizioni della Viral 50 Global di Spotify, risultando l’unico brano italiano nella Top 10.

Come neve (Official Video) by Giorgia & Marco Mengoni on VEVO.

Come neve anticipa Oronero Live (Microphonica/Sony Music Italy), progetto in uscita il 19 gennaio 2018 che completa l’album omonimo di Giorgia uscito a ottobre 2016. E l’artista si prepara anche a tornare dal vivo con una serie di nuovi concerti in collaborazione.Queste le uniche date di Oronero Live (VIVO Concerti):

  • 2 e 3 marzo – Roma, PalaLottomatica
  • 7 e 8 marzo – Milano, Mediolanum Forum
  • 12 e 13 marzo – Padova, Kioene Arena

biglietti sono disponibili su Ticketone.it in tutti i punti vendita TicketOne e nelle prevendite autorizzate.

49 pensieri su “Online il video di ‘Come neve’: poesia visiva per il primo duetto di Giorgia e Marco Mengoni

  1. Questo è il quinto singolo consecutivo di Giorgia quest’anno .E’ bello il duetto ma paraqonare Giorgia,che è osannata,venerata dalla critica nazionale e internazionale come Billboard che l’ha definita la quarta ugola del mondo che riesce a fare cose con la voce che pochi al mondo possono fare, con un’ estensione di quattro ottave , che ha rivoluzionato il ruolo della donna nella musica leggera italiana che è stata allieva del grande tenore lirico Rumbo che ha venduto più di 7 milioni di album e un sacco di singoli, con una carriera di 25 anni, che ha rifiutato di fare un duetto con Michael Bublè, di andare negli Usa nonostante fosse stata chiamata da Michael Jackson , la prediletta di Pavarotti, che ha cantato un duetto straordinario con Bocelli come Vivo per lei o I will pray con Alcia Keys, che è menbro della commissione di garanzia per il cantautorato italiano con uno uscito da un Talent/Trash da qualche anno che è stato oggetto di disprezzo dai critici musicali come Marinella Venegoni della Stampa chel’ha definito come uno che non sa interpretare, che canta sempre nello stesso modo, che non mette la voce al servizio della canzone, che sembra la brutta copia di Giorgia e che ha venduto quattro dischi in croce che tra qualche anno nessuno si ricorderà di lui, è come paragonare una casa a un mattone!

  2. @Sefy ,io capisco la partigianeria però non si possono dire certe boiate! La quarta ugola del mondo non può essere asfaltata de nessun cantante del passato del presente e del futuro nn ci è riuscito Bocelli o Pavarotti figuriamoci se può farlo il clone di Giorgia,uno che ha solo un bel timbro ma freddo e con poco spessore e con una capacità interpretativa come quella di un gatto! Anzi Giorgia ha fatto della beneficenza,ha dato un po’ di credibilità a Mengoni così criticato dagli specialisti del settore inoltre pensavo che almeno portasse una forte dose di streaming, l’ultimo singolo di Mengoni è tutto streaming ma vendite reali niente, e invece neanche quello! ho paura che sia già sull’orlo del tramonto! mi sembri molto confusa e anche un po’ ignorante se evitavi il commento facevi più bella figura

Lascia un commento