Federica Abbate, fuori il brano ‘A me ci pensi mai’: «È un flusso di coscienza alla fine di una storia»

Dopo Fiori sui balconi, la cantautrice Federica Abbate pubblica il nuovo brano A me ci pensi mai che insieme al precedente presenterà sul palco del tour di Michele Bravi di cui è special guest.

Così Federica commenta A me ci pensi mai:

«A me ci pensi mai quando stai con lei?” è spesso una delle prime domande che una persona si fa quando viene lasciata e vede l’altro inevitabilmente prima o poi iniziare una nuova storia con un’altra persona.

Una domanda che, come un martello, ti batte continuamente in testa. E ovviamente speri che la risposta a quella domanda sia un SI. Il brano è una sorta di flusso di coscienza, un continuo susseguirsi di immagini e di pensieri che riflettono su quanto velocemente tutto quello che hai costruito in così tanto tempo e che credevi durare per sempre possa dissolversi in un istante; parla di quel senso di solitudine, desiderio di riscatto e confusione tipico della fine di una storia.

Allo stesso tempo riflette anche su come non valga la pena struggersi e bloccare la propria vita per qualcosa che non ne farà più parte (“La vita è troppo corta per starci male ogni volta”) perché alla fine di ogni storia poi succede sempre che guardando quella persona con il giusto distacco ti accorgi in realtà di quanto magari fosse diversa da te, ti risulta estranea come se provenisse da una vita fa e non ti ci riconosci, come una “foto sul passaporto che non ci somiglia per niente”.»

La giovane Federica si prepara per la tournée Anime di carta tour – nuove pagine di Michele Bravi, Il tour (organizzato da Vivo Concerti) che ha già venduto oltre 12.000 biglietti al via da da Firenze.

[amazon_link asins=’B076VGQPXX,B075CSLXFY,B01N7YS6UU,B06VSKB7VF’ template=’ProductCarousel’ store=’musicaetv-21′ marketplace=’IT’ link_id=’15b4e2a3-bff8-11e7-9448-776a7aab4e2d’]