Denise Pipitone: la Procura riapre le indagini grazie all’inchiesta di Mattino Cinque

La Procura di Marsala ha deciso di riaprire le indagini sul caso di Denise Pipitone, grazie all’inchiesta giornalistica di Agnese Virgillito inviata di Mattino Cinque.

I nuovi accertamenti, erano stati chiesti dall’avvocato Giacomo Frazzitta e da Piera Maggio, madre di Denise Pipitone, la scorsa primavera grazie ad una segnalazione fatta dall’inviata Virgillito e mirano ad accertare la possibile presenza della piccola in qualche luogo o su qualche auto dopo il sequestro.

La Procura ha disposto che tutte le impronte rilevate dagli investigatori in vari luoghi e su diverse auto siano sottoposte a un esame per la ricerca del Dna.

Lascia un commento