X Factor 2017: concluse le audizioni, si passa al Bootcamp il 9 e 10 luglio a Livorno. Foto

Con la tappa di Torino si è conclusa la fase delle audizioni di X Factor 2017, primo impegno che ha visto coinvolti Mara MaionchiManuel Agnelli, LevanteFedez chiamati a giudicare quasi 100 talenti davanti ai circa 7.000 spettatori del Pala Alpitour. Tra commozione e risate, giurati e pubblico hanno sfidato le alte temperature di questo weekend per applaudire gli speranzosi artisti che si sono esibiti sul palco sperando di essere tra i dodici prescelti per accedere ai live. Nel backstage, invece, Alessandro Cattelan ha dato il benvenuto agli aspiranti concorrenti prima della performance.

Solisti e cantautori, band e gruppi vocali hanno dato spettacolo – sì, in entrambe le accezioni – portando dal vivo brani famosi italiani (20) o stranieri (47) ma anche tentando la carta dell’inedito. Per molti di loro l’avventura si è chiusa in quel di Torino e solo chi ha conquistato almeno 3  ha accesso al Bootcamp di Livorno in calendario i prossimi 9  e 10 luglio.

Qualche curiosità: la regione più rappresenta è stata la Lombardia, seguita da Piemonte, Sicilia e Pugli, mentre hanno sedici anni Britney e Giorgia, le due aspiranti concorrenti più giovani. Di contro, sono 68 anni, invece, gli anni di Isidoro, il candidato più anziano.

X Factor 2017: la giuria

Ma le audizioni hanno inevitabilmente visto sotto la lente d’ingrandimento la nuova giuria, che si è mostrata affiatata e attenta, protagonista di non pochi momenti di ironia che hanno divertito anche i presenti. Notevole anche la capacità di confronto che Mara, Manuel, Levante e Fedez hanno messo in campo, pronti a esprimere opinioni e pareri sulle esibizioni ma anche sul mondo musicale.

Il talent show di Sky Uno HD dà appuntamento al Bootcamp, alle cui registrazioni è possibile assistere inviando email all’indirizzo pubblico.livorno@xfactor.it con indicato la data di partecipazione e il numero di posti che si desidera riservare.

L’ingresso è gratuito e consentito ai maggiori di 12 anni. Gli spettatori minorenni possono accedere solo se accompagnati da almeno un genitore e con liberatoria firmata da entrambi i genitori. Le puntate dedicate alle selezioni saranno in onda su Sky Uno HD il prossimo settembre.