Eleganza e coraggio oltre i confini: Vhelade pubblica l’album ‘Afrosarda’

Afrosarda: è questo il titolo del primo album ma anche la carta d’identità culturale di Vhelade, cantautrice figlia d’arte con origini italo-zairesi e milanese d’adozione. Cresciuta in un mix di suggestioni che si sono plasmate l’una con l’altra – e mai l’una contro l’altra – la musicista lascia ora traccia del proprio portato personale e umano un in disco d’esordio raffinato ed elegante, oltre ogni confine.

vhelade

Nelle note di Afrosarda risuonano, infatti, la tradizione black dal soul al jazz fino ai ritmi più solari del mediteranno, con innesti pop, funk e swing che creano un melting-pot sonoro che fa da perfetto riflesso al multiculturalismo di cui la stessa Vhelade è testimone. Dopo esperienze in tv al fianco di Piero Chiambretti e ruoli sul grande schermo, l’artista debutta con un progetto completo che sa di radici profonde ma anche di ali coraggiose aperte al vento.

Nelle quattordici tracce che compongono il disco d’esordio ci sono sensibilità e irrequietezza, leggerezza e consapevolezza, amore per la terra e temi sociali declinati in varie sfaccettature anche grazie ai featuring di Tormento e di Dargen D’Amico. Di seguito la tracklist: 1. Intro, 2. In bilico, 3. Afrosarda, 4. Straniero, 5. Nuovo inizio feat. Tormento, 6. La notte, 7. I miei eroi, 8. Mama Nangai, 9. Mama Nangai II, 10. Amorecomevia, 11. Oro nero, 12. Insieme, 13. 13 luglio, 14. Outro.