Ligabue: al via le riprese del film ‘Made in Italy’ con Stefano Accorsi e Kasia Smutniak protagonisti

Dal palco al grande schermo. Luciano Ligabue non è certo nuovo a questo passaggio e, anzi, compie questo salto per la terza volta con il nuovo film Made in Italy, dal titolo del suo ultimo album (Warner Music). Dopo Radiofreccia e Da zero a dieci l’artista torna dietro la macchina da presa per raccontare il punto di vista di Riko, narrator-cantore protagonista del fortunato concept album uscito nel novembre 2016.

Riko è un uomo onesto che può vantare un gruppo sincero di amici, una moglie che, tra alti e bassi, ama da sempre e un figlio, primo della famiglia ad andare all’università. Eppure, dentro di sé nutre una rabbia che esplode nel momento in cui ogni certezza crolla; è allora che deve riprendere in mano la propria vita per ripartire. Il protagonista canta, così, dubbi e disgrazie intonando nello stesso tempo una vera e propria dichiarazione d’amore frustrato verso il Paese.

Ph. Cr.: Foto di Jarno Iotti - Zoo Aperto

Ph. Cr.: Foto di Jarno Iotti – Zoo Aperto

Con la produzione di Domenico Procacci per Fandango e la distribuzione di Medusa Film, il film vede Stefano Accorsi nei panni del protagonista, come già in Radiofreccia, affiancato da Kasia Smutniak e altri attori come Fausto Maria Sciarappa, Walter Leonardi, Filippo Dini e Tobia De Angelis.

Le riprese del film, iniziate lunedì 12 giugno, sono previste per sette settimane tra Correggio, Reggio Emilia, Novellara, Roma e Francoforte. Aumenta, intanto, l’attesa per la ripresa del Made in Italy Tour che, dopo la sospensione primaverile, riparte il prossimo 4 settembre da Rimini. Qui il calendario completo.