‘Un palco per Amatrice’: il 24 giugno a Sanremo concerto solidale di Fabrizio Moro con Scanu, Caccamo, Rei e tanti altri

La musica italia si unisce per Amatrice. Si tiene, infatti, il prossimo 24 giugno a Sanremo (piazzale Vesco – Porto Vecchio, h.21 ) la serata-evento Un palco per Amatrice, concerto solidale promosso dal comune ligure insieme alla Fondazione Orchestra Sinfonica in collaborazione con iCompany. Interamente dedicato alla raccolta fondi per i comuni del centro Italia colpiti dai recenti terremoti, lo show vede la presenza di numerosi artisti italiani e la partecipazione dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo diretta per l’occasione dal M° Umberto Iervolino.

Inserito nell’ambito della “Festa della Musica 2017”, l’evento è stato fortemente voluto  dal Sindaco Alberto Biancheri a seguito dell’impegno preso durante l’ultima edizione del Festival proprio con il Sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi. A rispondere all’appello sono stati cantanti la cui carriera è strettamente legata alla kermese sanremese o comunque alla città della musica e nuovi nomi potrebbero venire aggiunti a quelli annunciati.

Sanremo - un palco per Amatrice

Grande protagonista, con un intero live, è Fabrizio Moro impegnato nel Belpaese con il tour estivo del suo album Pace e accompagnato sul palco da Alessandro Inolti (batteria), Claudio Junior Bielli (tastiere), Roberto Maccaroni (chitarra), Danilo Molinari (chitarra)e Andrea Ra (basso). A cantare i propri principali successi accompagnati dall’Orchestra Sinfonica di Sanremo si alterneranno, poi, Marina ReiValerio ScanuGiovanni CaccamoFrancesco BacciniAntonio Maggio. 

Altri artisti legati al Festival di Sanremo come Noemi, Clementino, Ermal Meta, Dolcenera, Enrico Ruggeri e Gianluca Grignani hanno invece dato il loro pieno appoggio e l’adesione all’iniziativa apparendo sul palco attraverso contributi video che saranno trasmessi nel corso dell’evento. Nel corso della serata il Comune di Sanremo – con l’ausilio delle associazioni di assistenza e protezione civile – allestirà una serie di postazioni per la raccolta delle offerte che il pubblico in piazza vorrà donare.